Brando Belloni, la qualità come elemento distintivo

0
10

Una dinamica realtà, i cui punti di forza maggiormente caratterizzanti sono il servizio e la qualità, pronta a fornire soluzioni e a soddisfare le più svariate esigenze della clientela. Ne abbiamo parlato con Brando Belloni, titolare di Lotus Alutech, nel corso di questa intervista.

Come si sta comportando il vostro mercato di riferimento e quali sviluppi prospetta?

Ci muoviamo nell’ambito della macchina utensile e di tutto il mondo che gravita intorno agli impianti industriali in genere. Grazie alla situazione economica favorevole, sia in Italia sia in area UE ed Extra UE, quindi Asia e Nord America, i progetti in corso sono in aumento e vediamo un orizzonte di ordini stabili per il quarto trimestre 2017 e il primo del 2018“.

Con quale approccio strategico la vostra azienda si muove in questo mercato?

Il nostro approccio si basa prevalentemente sul servizio e sull’esperienza che vogliamo trasmettere al cliente. Lotus Alutech non è solo un’officina che produce strutture in alluminio di alta qualità, ma anche una realtà di engineering pronta a fornire soluzioni e a risolvere le problematiche tecniche della clientela“.

Come si articolano le diverse lavorazioni che proponete?

Siamo in grado di offrire le seguenti lavorazioni: taglio, cesoiatura, piegatura, saldatura, manuale o robotizzata, lavorazioni meccaniche tramite centri di lavoro per profili, assemblaggio e installazione delle strutture“.

Quali sono i punti di forza che più definiscono la vostra attività?

Servizio e qualità sono sicuramente i punti di forza che più caratterizzano Lotus Alutech. L’ufficio tecnico altamente specializzato e la nostra produzione assicurano sempre al cliente tempi celeri di esecuzione e massima flessibilità progettuale, al fine di ottenere un prodotto customizzato secondo le richieste più esigenti, dal rilievo dell’impianto al disegno, finendo con la realizzazione e la consegna. Il nostro team viene costantemente aggiornato e le saldature vengono eseguite secondo determinate normative WPQR su banchi di saldatura o posizionatori a 3 assi. Al fine di mantenere elevata la qualità, Lotus Alutech è inoltre certificata dall’ente TÜV SÜD e produce i propri manufatti secondo le normative ISO EN 14122“.

Quali sono le principali esigenze che esprimono i clienti e come rispondete loro?

Le esigenze dei clienti sono oggi sempre più centrate sui servizi aggiuntivi che Lotus propone, dalla consulenza tecnica alla progettazione di impianti speciali, dall’installazione finale del manufatto alla certificazione delle strutture, senza dimenticare il dialogo in lingua locale con clienti di tutto il mondo. Parliamo fluentemente 6 lingue straniere e contiamo su una rete di distribuzione in continuo ampliamento, con decine di unità sparse in ogni continente“.

Che ruolo riveste l’attività di ricerca e sviluppo nelle vostre dinamiche operative?

L’attività di ricerca e sviluppo è incentrata soprattutto sul miglioramento progettuale delle nostre strutture e sull’incremento della qualità di saldatura e di montaggio. Grazie all’introduzione di innovazioni in ambito engineering e produttivo, siamo riusciti a minimizzare i tempi di assemblaggio, incrementare la quantità dei manufatti e aumentare la sicurezza dei saldatori durante le lavorazioni. In particolare, di recente ci siamo trasferiti in una nuova e tecnologica sede di 3500 m2, dove sono stati introdotti moderni software di progettazione 3D, banchi di saldatura e assemblaggio intelligenti, posizionatori di saldatura a 3 assi e rotosollevatori, centri di lavoro a controllo numerico per lavorazioni meccaniche e robot di saldatura“.

Flessibilità: come interpretate questo fattore oggi tanto sentito?

Lotus Alutech, per definizione e per sua filosofia, è specializzata nella produzione di passerelle prevalentemente customizzate e uniche. L’inventiva del nostro ufficio tecnico ci permette di offrire massima flessibilità progettuale e realizzativa durante tutte le fasi. Siamo sempre pronti a soddisfare le più svariate esigenze con soluzioni sia seriali sia customizzate, con tempi di consegna idonei alle richieste del cliente“.

Quali servizi mettete a disposizione dei clienti a corollario della vostra offerta?

Nostri punti forti sono sicuramente l’engineering e la consulenza commerciale e tecnica presso i clienti. Questi servizi sono stati introdotti e promossi per fornire un’esperienza a 360°, partendo dalle valutazioni tecniche e dai rilievi mirati in loco, fino alla realizzazione di un prodotto ad hoc, che soddisfa pienamente tutte le esigenze in termini sia di materiali sia di dimensioni“.

Quali altre società compongono il gruppo in cui operate?

Lotus Alutech fa parte dal 1980 del gruppo Belloni, realtà industriale sempre in crescita, presente a Piacenza dal 1958. Oltre a Lotus Alutech, operano nel gruppo: Sideros Engineering, fondata nel 1981, che progetta e costruisce impianti e macchinari nell’ambito del taglio lamiera e della saldatura, in particolare impianti di aspirazione e filtrazione fumi derivanti dal taglio lamiera, molatura e saldatura, tavole aspiranti e automazione per macchine da taglio lamiera, posizionatori e rotosollevatori, magazzini automatici per lamiere e barre, buratti di sbavatura e decalaminatura, presse raddrizzatrici per pezzi ossitagliati e al plasma; Belloni Lamiere, fondata nel 1958, che risulta essere uno dei primi centri servizi di qualità per lamiere in Italia, grazie alla sua expertise maturata in 60 anni di attività dedicata al taglio lamiera per spessori fino a 300 mm, di diversi materiali e formati, fresatura, burattatura, raddrizzatura, sabbiatura, lavorazioni meccaniche, verniciatura e trattamenti termici, con il rilascio della certificazione di origine del materiale“.

Quali sinergie si attuano tra la vostra compagnia e le altre del gruppo?

Sicuramente la sinergia tra imprese è la chiave di successo che contraddistingue le tre case da diversi decenni. Da sempre vige una stretta collaborazione reciproca tra le componenti del gruppo, sia a livello commerciale, per progetti congiunti, sia in campo tecnico, in quanto spesso Lotus e Belloni Lamiere fungono da laboratorio ed experience center di Sideros Engineering e viceversa. Questo fa sì che le varie attivtà, soprattutto Sideros Engineering, beneficino dei vantaggi competitivi createsi e vengano sempre più richieste dal mercato“.

_____________________________________________________

Sistemi di transito industriali dal 1980

Presente sul mercato da oltre 35 anni, Lotus Alutech si è sempre distinta in campo nazionale e internazionale nella progettazione e produzione di strutture in alluminio, specializzandosi in particolare nel settore industriale, con la realizzazione di strutture di accesso per macchinari industriali, e nel settore movimento terra con la realizzazione di rampe e pedane da carico. La qualità̀ dei prodotti forniti, gli accurati controlli durante le fasi di lavorazione, la flessibilità e la rapidità̀ nelle consegne fanno di Lotus Alutech una realtà di primo piano e un sicuro punto di riferimento per società operanti in diversi settori, quali carta, confezionamento alimentare, vetro, plastica, trattamento acque, petrolchimico, nautico, aerospaziale, automobilistico, ferroviario, militare. Tutti i prodotti Lotus sono rigorosamente certificati secondo le normative TÜV e ISO 14122.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here