DMG Mori NTX 2500, la seconda generazione è all’insegna del 4.0

0
19

Forte dell’esperienza maturata con 1.000 centri di tornitura-fresatura NTX 2000 installati, DMG Mori ha presentato in anteprima mondiale alla EMO 2017 la NTX 2500 di seconda generazione prodotta nello stabilimento di Iga.

Con uno spazio di ingombro di soli 16,3 m², il modello NTX 2500 unisce un’elevata flessibilità e stabilità di processo ad un’ampia zona lavoro (675 mm nell’asse X e +/- 150 mm nell’asse Y). Elemento decisivo è l’asse B con mandrino proprietario compactMaster per prestazioni elevate di truciolatura a 5 assi con coppia fino a 122 Nm. Con i suoi 599 Nm e contromandrino in opzione, il mandrino principale estende la gamma di prestazioni della NTX 2500 alla lavorazione completa su 6 lati.

I centri di lavoro turn & mill sono dei veri fuoriclasse nella moderna lavorazione ad asportazione di truciolo. E la nuova NTX 2500 2nd Generation di DMG Mori lo conferma. Punto di partenza è un basamento macchina robusto con guide a rulli stabili a cui si aggiungono un sistema di raffreddamento completo dei mandrini e viti a ricircolo di sfere. Da qui derivano i rapporti termici stabili, presupposto irrinunciabile per lavorazioni precise a 5 assi nel lungo periodo.

Altro elemento essenziale di questa nuova concezione è il mandrino compactMaster da 350 mm per l’asse B, che, oltre a garantire prestazioni di tutto rispetto, occupa meno spazio nella zona lavoro.

I tempi di attrezzaggio ridotti si devono invece al magazzino utensili proprietario toolStar con 38 stazioni, ampliabili a 114 su richiesta del cliente.

DMG Morti NTX 2500 2nd Generation è perfettamente in linea con la tendenza ad adottare soluzioni di automazione: mentre il sistema integrato di misurazione e il controllo meccanico di rottura degli utensili garantiscono un processo di lavorazione efficiente, svariate soluzioni di gestione selezionabili in base alle diverse esigenze si occupano di caricare e scaricare i pezzi, ad esempio con l’ausilio di un robot.

Quanto ai controlli, la rinnovata NTX 2500 segue il “Path of Digitization” con cui DMG Mori promuove il concetto di digitalizzazione. Ecco dunque che anche il centro di lavoro turn & mill NTX 2500 viene dotato del software gestionale e operativo basato su app Celos.

Celos consente la completa gestione, documentazione e pianificazione degli ordini per organizzare tempi, metodi e attività in officina. Inoltre, le sue applicazioni, come il “Condition Analyzer” o il “Performance Monitor”, offrono all’utente una panoramica dettagliata dei processi di lavorazione o dello stato macchina – ottimo punto di partenza per un costante miglioramento. Infine, Celos funge sempre più spesso da interfaccia IoT e getta così le fondamenta per un’interazione intercompany attraverso le reti produttive del futuro.

Per il modello NTX 2500 2nd Generation sono disponibili anche i cicli tecnologici DMG Mori, come l’“Easy Tool Monitoring”, che agevola il monitoraggio del carico del mandrino e dell’avanzamento degli assi. I cicli tecnologici aiutano gli operatori nelle lavorazioni complesse, nelle operazioni di attrezzaggio e nella misurazione – compiti assegnati in precedenza a impianti, programmi e attrezzi specifici.

Shigetsugu Sakai, operating officer responsabile del DMG Mori Turning Center di Iga, ha commentato: “La NTX 2500 di seconda generazione è un centro di tornitura-fresatura integrato, sviluppato con l’aiuto dell’esperienza pluriennale del gruppo. Questa serie esaustiva risponde perfettamente alla domanda di un mercato molto diversificato. Il mandrino compactMaster più corto della gamma (350 mm) permette di eseguire molteplici lavorazioni, aumentando in questo modo la produttività”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here