Il nuovo polo logistico Fanuc di Contern

0
168

Fanuc Europe ha di recente aperto un nuovo e innovativo polo logistico a Contern, in Lussemburgo, con l’obiettivo di centralizzare le attività europee.

Da quando le tre divisioni CNC, Robot e Robomachine sono state riunite, Fanuc ha avuto modo di analizzare i dati provenienti dai sistemi informativi delle diverse filiali e così individuare il luogo più adatto dove aprire un centro dedicato alla distribuzione e alla personalizzazione dei prodotti.

Per via della sua posizione centrale nel cuore dell’Europa e per la possibilità di soddisfare i clienti in maniera tempestiva è stato selezionato il Lussemburgo, nello specifico la città di Contern, nei pressi della capitale.

Il nuovo centro logistico Fanuc è in grado di applicare a tutte le soluzioni del gruppo le opzioni standard richieste dal mercato europeo. Alle filiali locali verrà in ogni caso affidata la configurazione di specifiche fuori listino e su misura, secondo le particolari richieste dei clienti. A Contern avrà sede anche la distribuzione centralizzata europea di oltre 10.000 tra robot e robomachine l’anno.

Oggi, con tutte le tecnologie emergenti, il mercato tende a muoversi molto velocemente – sottolinea Andrea Scammacca, head of european supply chain di Fanuc Europe. Il nuovo centro logistico di Contern costituisce il collegamento ideale tra la casa madre in Giappone e le 29 filiali europee”.

La struttura è stato organizzata in modo da poter gestire in maniera ottimale e direttamente con i partner gli ordini e le configurazioni standard provenienti da tutta Europa, senza dover passare dalle filiali locali. In questo modo, i tempi di risposta vengono ridotti drasticamente con la conseguente maggiore soddisfazione dei clienti. “Sono certo che il fatto di aver raccolto in un’unica sede uno stock di prodotti, competenze e possibilità di personalizzazione porterà ad una maggiore efficienza nell’uso delle risorse e accrescerà il livello della customer experience”, prosegue Scammacca.

Il polo di Contern è equipaggiato con le più moderne tecnologie per la gestione dei processi. I sistemi informatici sono in grado di effettuare previsioni statistiche sul tipo di configurazioni e sulle fluttuazioni nella domanda di prodotti specifici, così da poter evadere le richieste efficientemente anche durante il periodo estivo e alla fine dell’anno. Un quality team sarà dedicato al controllo del rispetto delle procedure nella gestione dell’intero ciclo degli ordini: dalla spedizione alla documentazione registrata; i clienti di tutta Europa potranno pertanto beneficiare dello stesso elevato livello di qualità da paese a paese nella filiera degli ordini.

Se da un lato FANUC può ora offrire una procedura standardizzata di gestione degli ordini, dall’altro sono convinto che alcune richieste dovranno ancora essere recepite localmente”, aggiunge Scammacca. Questo perché la standardizzazione non può diventare rigidità e inficiare la flessibilità e l’attenzione alle esigenze personali dei clienti che da sempre contraddistinguono Fanuc. Le filiali locali, inoltre, avranno a disposizione una serie di pezzi di ricambio e prodotti a magazzino per soddisfare richieste particolarmente urgenti e improrogabili.

I clienti potranno rendersi personalmente conto dei vantaggi della nuova gestione centralizzata europea iscrivendosi ad un innovativo sistema per la manutenzione preventiva-predittiva e attivando la reperibilità tempestiva dei componenti richiesti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here