Motori pneumatici Parker P1V-A: ora anche con certificazione ATEX

0
59

Parker Hannifin ha ampliato la propria gamma di motori pneumatici reversibili P1V-A potenziando le taglie e implementando la certificazione ATEX per gli ambienti a rischio di esplosione.

La nuova famiglia di motori pneumatici P1V-A si caratterizza per l’alloggiamento in ghisa verniciata e per i componenti di tenuta in grado di garantire affidabilità in ambienti severi, umidi e sporchi.

I motori sono disponibili sia nella versione base che in quella con riduttore integrato. Tutti i motori pneumatici P1V-A sono equipaggiati di serie di palette con carica a molla per garantire ottime partenze e funzionamento a bassa velocità. La loro costruzione semplice e robusta gli permette di resistere a vibrazioni, calore ed impatto con conseguenze positive su affidabilità, velocità e semplicità di manutenzione.

In alcune applicazioni, i motori pneumatici sono migliori rispetto ai motori elettrici e ciò vale specialmente negli ambienti industriali gravosi. Grazie a dimensioni inferiori, così come ad un minor numero di parti in movimento, i motori pneumatici sono autoraffreddanti e non innescano scintille. A differenza dei motori elettrici, quelli ad aria possono essere ripetutamente avviati ed arrestati e perfino caricati fino al loro arresto, senza arrecare alcun danno.

Le versioni certificate ATEX per gli ambienti potenzialmente esplosivi ammontano a quattro modelli base senza riduttore: 1600, 3200, 5000 e 6000 Watt. I motori ATEX possono operare a temperature ambiente che variano da -20 a +40 °C e sopportare pressioni da 4 a 6 bar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here