Sergio Villa, innovazione continua

0
334

Una realtà per cui l’innovazione è un’attività praticamente quotidiana: è infatti parte essenziale del suo lavoro, nonché voce primaria tra gli investimenti. Ce ne ha parlato nel corso di questa intervista Sergio Villa, country manager di igus Italia.

Qual è la strategia operativa con cui la vostra compagnia si muove sul mercato di oggi?

Investimenti costanti e massicci nell’attività di ricerca e sviluppo, con un test-lab dedicato di 2.400 m2: questo ci ha consentito di presentare anche quest’anno alla HMI di Hannover più di cento fra estensioni di prodotti esistenti e nuovi prodotti. Un altro aspetto determinante è la velocità nelle risposte e nelle consegne ai clienti da perseguire con investimenti mirati in automazione, logistica e personale sempre più qualificato“.

Quali sono le prerogative che maggiormente vi contraddistinguono?

La vasta gamma e la grande versatilità dei prodotti offerti, dal singolo componente al sistema completo, dallo standard al prodotto customizzato. Inoltre, un supporto tecnico commerciale esteso su tutto il territorio nazionale, con una rete di vendita specializzata e capillare, a cui si somma la facilità del contatto via web, con cui è possibile inviare richieste d’offerta e di campioni, effettuare ordini online o scegliere il componente più adatto alla propria applicazione, grazie ai 37 sistemi esperti online che consentono di scaricare direttamente dati e disegni anche in 3D“.

Quali sono i vostri obiettivi e la missione che vi siete posti?

Continuare a crescere ricercando nuovi clienti e nuove applicazioni, essere in grado di offrire il componente o il sistema capace di creare valore, abbassando i costi e contribuendo a migliorare la tecnologia“.

Innovazione: che significato ha per voi questa voce e come la interpretate?

Per noi l’innovazione è un’attività direi quasi ordinaria, è una parte essenziale del nostro lavoro, nonché una voce di primo piano tra i nostri investimenti. Un modo per coinvolgere i nostri clienti o potenziali clienti proprio in tema di innovazione è quello di chiedere loro nella newsletter di fine anno di indicarci le loro richieste e i loro desideri, anche quelli apparentemente più improbabili, perché spesso dalle idee più difficili o ‘utopiche’ possono nascere le migliori innovazioni“.

Quali maggiori necessità manifestano oggi clienti e mercato e quali soluzioni offrite loro in risposta?

Forse mi ripeto, ma oggi vengono richieste soprattutto velocità nelle risposte e capacità di offrire soluzioni affidabili e vantaggiose. Indubbiamente sistemi completi come le Readychain consentono a chi acquista di avere una serie di componenti da un unico fornitore, con garanzia completa e con un solo numero d’ordine, quindi con una sensibile riduzione dei costi di gestione“.

Quali sono le vostre novità più recenti o i prodotti attualmente di maggior spicco?

Per le catene, sicuramente l’ampliamento della gamma ‘economica’ E4.1L con ancora maggiori versioni chiuse e con l’introduzione del middle strap (maglia intermedia) per ottenere ulteriori possibilità di larghezze e, soprattutto, lunghezze autoportanti maggiori. Per i cavi, l’introduzione di nuove tipologie di rivestimento esterno per i modelli CAT6 e CAT7, l’ampliamento della versione delle soluzioni ibride secondo lo standard di 38 costruttori, che alla fine si traducono in ancora più Readycable da poter offrire, con la garanzia unica nel settore di 36 mesi. Per quanto riguarda i cuscinetti e le guide lineari, stanno ottenendo sempre più successo i prodotti personalizzati e le unità a vite o cinghia, con accessori vari come contagiri e sistemi di bloccaggio, complete di motorizzazione. La gamma sempre più vasta dei cuscinetti a sfere Xiros e delle stock bar, con una proposta sempre più ampia di diametri e materiali che consentono di ricavare velocemente pezzi a disegno anche per piccole quantità, eliminando gli elevati costi di stampi o attrezzature“.

Quali sono i vostri prodotti oggi più interessanti per il comparto della macchina utensile?

La famiglia della Smart Plastics sicuramente, per il discorso delle catene a strisciamento con l’EC.W, che rileva l’usura. Sempre più macchine, infatti, presentano corse longitudinali importanti dove la catena non è autoportante, ma striscia. Poi la possibilità del monitoraggio della qualità dei cavi con il CF.Q, in modo da intervenire per tempo prima che si verifichi il fermo macchina. Per le guide lineari, di spicco sono le soluzioni con elementi di scorrimento ibridi Drylin W, basati su una combinazione di rotolamento e strisciamento, che riduce significativamente la forza motrice necessaria per il funzionamento, per esempio su protezioni e carenature“.

In che termini i vostri prodotti contribuiscono a incrementare la produttività delle aziende che ne fanno uso?

I nostri prodotti contribuiscono sotto molti aspetti a migliorare la produttività delle attività che li utilizzano. Un esempio su tutti è fornito dagli Smart Plastics, ovvero i componenti igus intelligenti che tramite sensori o particolari device avvisano quando è il momento di fare manutenzione, prevenendo così fermi macchina inaspettati e migliorando quindi l’attività produttiva“.

Quali servizi mettete a disposizione prima e dopo la vendita e come siete organizzati in tale ambito?

Supportiamo i clienti prima e dopo la vendita mediante rete commerciale che, sia dall’ufficio di Robbiate sia sul campo, offre consulenza tecnica e aiuto nella scelta della soluzione più indicata per la specifica applicazione. Lo stesso supporto è offerto online con vari strumenti semplici e intuitivi e con la recente LiveChat, per un aiuto immediato online“.

Per finire, come avete conquistato la fiducia dei clienti e come fate sentire la vostra vicinanza?

Cerchiamo di conquistare la fiducia giorno per giorno con risposte veloci, precise e affidabili, mantenendo ciò che abbiamo promesso al cliente in termini di prodotti e tempi di consegna. A questo lavoro quotidiano affianchiamo le visite presso le sedi dei nostri partner, la presenza alla fiere di settore e le email mensili con le quali presentiamo novità di prodotto, esempi applicativi e soluzioni aggiornate“.

______________________________________________

Impegno continuo in ricerca e sviluppo

igus è in primo piano in ambito internazionale nella produzione di sistemi per catene portacavi, cavi flessibili, guide lineari e cuscinetti autolubrificanti. Con sede principale a Colonia, la compagnia conta in tutto il mondo circa 2.700 addetti ed è presente direttamente con filiali di proprietà in 36 Paesi. Gli oltre 100.000 componenti in materiale plastico “Motion plastics” sono stati progettati con l’obiettivo di semplificare e rendere più performanti movimenti e automazioni nei più svariati settori, e non solo industriali. igus Italia è una delle filiali più importanti del gruppo e nella sua struttura operativa di Robbiate (LC) vengono seguiti sotto il profilo tecnico e commerciale i circa 7.000 clienti attivi. Oltre agli 800 m2 di uffici, la sede di Robbiate si avvale di un ampio magazzino e di un’unità di assemblaggio in grado di approntare ordini su misura per il cliente anche in 24 ore o in giornata. Tra i punti di forza di igus vi è l’impegno continuo nell’attività di ricerca e sviluppo: una forte propensione all’innovazione che si esprime nelle tante novità che ogni anno vengono sviluppate nei laboratori di Colonia e presentate alle fiere di settore.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here