Fondo Italia-Cina, 100 milioni per le Pmi

0
155

In occasione del recente viaggio di Paolo Gentiloni in Cina si è parlato anche, e in termini molto fattivi, di sostegno alle piccole e medie imprese. In particolare, è partito il 16 maggio il Sino-Italian co-investment Fund firmato da Cassa Depositi e Prestiti e da China Development Bank, una delle maggiori banche di sviluppo cinesi, in chiusura dell’incontro tra il presidente del Consiglio e il primo ministro cinese, Li Keqiang, a Pechino.

Il nuovo fondo, spiega in una nota Cassa Depositi e Prestiti, “punta a fornire capitale a sostegno delle imprese nei loro percorsi di internazionalizzazione, al fine di favorirne crescita e competitività sui mercati globali“. Il Sino-Italian Co-Investment Fund investirà nel capitale sia di imprese italiane che cinesi, preferibilmente piccole e medie, che operano sia in Italia che in Cina e, sottolinea Cassa Depositi e Prestiti,per la prima volta in Italia si lavora alla realizzazione di un fondo partecipato pariteticamente da importanti istituzioni finanziarie dei due paesi”.

La dotazione sarà di 100 milioni di euro: l’obiettivo è quello di investire nel capitale di società italiane e cinesi, privilegiando le piccole e medie realtà, nonchè di favorire i percorsi di internazionalizzazione e la competitività su scala globale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here