Manifatturiero, la ripresa c’è e si vede

0
306

Iniziano a vedersi concreti segnali di ripresa, e a quanto pare la macchina sta ripartendo proprio dal settore manifatturiero.

Mentre il comparto costruzioni continua nel trend negativo, l’Istat lancia segnali positivi sul manifatturiero nelle ultime note mensili sull’andamento dell’economia nell’anno appena trascorso: in particolare, vi si legge che nel settore si è registrato sia un aumento degli ordinativi a ottobre (+0,9% rispetto al mese precedente) sia un miglioramento della fiducia a dicembre. Si delinea dunque una prospettiva positiva del ritmo di crescita dell’economia nei prossimi mesi. Se si allarga lo sguardo al quadro macroeconomico internazionale, il dato più evidente è che prosegue la crescita dell’economia USA. Per ciò che riguarda il Vecchio Continente, mentre nell’area euro l’incremento dei ritmi produttivi prosegue su toni moderati, in Italia si rafforzano i segnali positivi, tanto che sempre l’Istat può parlare di proseguimento dell’attuale fase espansiva. Più nello specifico, seppure a ottobre la produzione industriale complessiva ha segnato una variazione nulla rispetto al mese precedente, l’andamento del fatturato dell’industria conferma l’evoluzione positiva del settore manifatturiero: l’aumento segnato nel mese di ottobre (+0,8%) si accompagna alla variazione positiva del trimestre agosto-ottobre rispetto ai tre mesi precedenti (+2,3%, +2,1% per il fatturato interno e +2,6% per quello estero). A dicembre si è registrato anche un miglioramento del clima di fiducia delle imprese della manifattura trainato dai giudizi sugli ordini e dalle attese sulla produzione.

Insomma, nonostante la situazione non sia delle più semplici, i motivi per ben sperare non mancano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here