Oltre l’acciaio: il vasto mondo dei materiali

0
58

avio-aero-additive-manufacturingPerformance e attenzione all’ambiente sono i motori che spingono la scienza dei materiali verso nuovi traguardi.

Elemento per definizione della meccanica, l’acciaio è oggi affiancato da diversi altri materiali, metallici e non, in grado di garantire le stesse performance, se non addirittura di migliorarle. Infatti, il mondo dei materiali è in continua evoluzione, sempre alla ricerca di nuove soluzioni che possano affiancare le classiche, grazie anche alla spinta di quei settori da sempre all’avanguardia, come è il caso dell’aerospace o delle competizioni. Ma non solo: i complessi anni che sta vivendo il mercato dell’acciaio, con una serie poco prevedibile di up and down, in parte endemici, in parte legati alla situazione mondiale, uniti all’attenzione all’ambiente, in particolare in termini di emissioni, stanno dando un forte impulso alla scienza dei materiali. Un grande aiuto viene dalla continua evoluzione tecnico-scientifica che rende disponibili (e accessibili) tecnologie innovative, in grado di produrre a costi contenuti.

Gli ultimi anni, caratterizzati da un mercato fortemente instabile, hanno spinto le compagnie verso la ricerca e lo sviluppo, in modo da rinnovarsi innovandosi, e poter così competere all’interno del proprio settore di riferimento o aprendosi a nuove esperienze. Cuore dell’innovazione è l’efficienza, che è la misura dell’efficacia con cui si utilizza una risorsa: per incrementarla occorre necessariamente agire sulle tecnologie e sui materiali, non sempre in questo ordine.

Il buon vecchio acciaio, per cui è veramente difficile pensare a un tramonto, viene oggi affiancato da altri materiali, alcuni già noti, altri nuovi. È il caso delle leghe di alluminio, che trovano impiego praticamente in ogni settore dove leggerezza, durata e resistenza sono fondamentali, o delle leghe di magnesio, che stanno vivendo una «seconda giovinezza», o delle superleghe, dei compositi… per arrivare alle polveri o a quei materiali altamente innovativi che devono ancora trovare una esatta collocazione.

L’articolo prosegue all’interno dello sfogliabile, da pagina 34: http://pixelbook.tecnichenuove.com/newsstand/macchineutensili/viewer/9340e4590fbb78b3bcc2921fda57e4a6/.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here