Simulazione: MSC Software rilascia Adams 2017

adams-2017MSC Software ha annunciato lo scorso dicembre la nuova versione di Adams 2017, suite che amplia l’offerta di simulazione dinamica multibody per offrire prestazioni ancora più elevate.

Il modulo “Gears” di Adams Machinery prevedeva la modellazione degli ingranaggi come elementi rigidi con una elasticità concentrata fra le coppie di ingranaggi. In Adams 2017, il team di MSC Software ha introdotto la flessibilità dei denti. Questa funzione permette agli utenti di definire la geometria della ruota dentata e le proprietà dei materiali, da cui viene generato e risolto in background un modello a elementi finiti (FEM), così da includere nel modello complessivo la flessibilità dei particolari. L’interfaccia intuitiva non richiede una conoscenza specifica di Nastran: la definizione della mesh e l’analisi FEA sono interamente automatizzate.

La disponibilità di un linguaggio di scripting consente agli ingegneri di automatizzare i processi di simulazione: dalla modellazione all’analisi del risultato. Si tratta del primo passo di una iniziativa multi-release volta a fornire lo scripting in Python come alternativa al linguaggio nativo di Adams View. Questa versione è la prima in cui sarà possibile usare il linguaggio Python per inviare comandi alla GUI Adams. Tutta la prima fase sarà incentrata sulle principali azioni di modellazione di Adams View.

FE Part è la tecnologia non lineare nativa di Adams che permette agli utenti di modellare fedelmente grandi deformazioni del componente componenti come travi o cavi. In Adams 2017 sono stati introdotti alcuni potenziamenti volti a migliorare le prestazioni e l’usabilità dell’elemento beam non lineare FE Part.

Adams Controls supporta la co-simulazione con strumenti software che rispettano lo standard Functional Mockup Interface (FMI). Con questa nuova versione, il tool integra anche l’importazione di modelli FMI Model Exchange. La funzione è disponibile per ogni applicativo che rispetta lo standard FMI Model Exchange.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here