Rockwell Automation ufficializza l’acquisizione di Maverick

0
2

maverick-headquarterRockwell Automation ha acquisito Maverick, uno dei principali system integrator sul mercato, al fine di ampliare ulteriormente le proprie competenze di settore e continuare a fornire soluzioni innovative di controllo di processo e IT, in ambiti come il chimico, il food&beverage e l’oil&gas.

L’operazione rafforzerà in misura significativa l’expertise di Rockwell Automation nelle applicazioni chiave per la gestione di processi e batch nonchè nel supportare i clienti nei loro obiettivi di crescita della produttività e della competitività su scala globale.

“In ambito industriale, la massima efficacia delle soluzioni per il controllo dei processi e gestione delle informazioni, si ottiene quando è frutto di una stretta collaborazione tra un fornitore competente e l’utente – spiega Ken Champa, senior vice president Control Products and Solutions di Rockwell Automation . La
combinazione tra il nostro know how nell’automazione industriale e l’esperienza di dominio di Maverick nell’ambito delle piattaforme indipendenti, aiuterà i partner a ridurre la complessità e a realizzare una produttività senza precedenti”.

Continueremo a mettere a disposizione del mercato la nostra competenza di dominio e, ora, lo faremo con una maggiore forza, quella di un protagonista dell’automazione industriale presente nella classifica ‘Fortune 500’”, afferma Paul Galeski, fondatore e ceo di Maverick.

Maverick si trova in Columbia, (IL), ha 21 sedi negli Stati Uniti e più di 300 ingegneri e venditori esperti in tecnologia. Lo scorso luglio è stata citata dalla rivista The Silicon Review come una delle 50 migliori realtà da tenere d’occhio nella sua “50 Best Companies to watch”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here