Siemens annuncia una nuova gamma di interruttori in vuoto

0
100
Vakuumunterbrechereinheiten in Hochspannungsschaltanlagen bis 145 kV / Vacuum interrupter units in high-voltage switchgear up to 145 kV

Mentre milioni di interruttori in vuoto sono utilizzati in tutto il mondo stand alone e nei quadri di media tensione, sono stati finora riscontrati limiti nelle applicazioni con tensioni maggiori di 72,5 kilovolt (kV). A seguito di un’intensa attività di ricerca e sviluppo focalizzata sul mondo dell’alta tensione, Siemens presenta per la prima volta, per i propri interruttori di alta tensione per l’esterno e GIS (Gas Insulated Switchgear), l’applicazione della tecnologia in vuoto e l’isolamento “clean-air” sino a 145 kV. I nuovi interruttori usano la tecnologia in vuoto per le operazioni di apertura, chiusura ed estinzione dell’arco elettrico. L’aria – una miscela pura di 80% di azoto e 20% di ossigeno – denominata “clean air” assicura l’isolamento delle parti in tensione. Il lancio sul mercato dell’interruttore da esterno 3AV1 e l’interruttore Blue GIS 8VN1, con tecnologia di interruzione in vuoto e isolamento ”clean air”, è previsto a partire dal 2018. Entrambi i prodotti rappresentano l’evoluzione degli attuali interruttori che utilizzano per l’isolamento e per l’estinzione il gas esafluoruro di zolfo (SF6).

Grazie alla combinazione della tecnologia in vuoto per l’interruzione dell’arco e della “clean air” come mezzo per l’isolamento in alta tensione, Siemens ha ulteriormente sviluppato le attuali tecnologie di isolamento ed interruzione al fine di andare incontro ai requisiti di sostenibilità ambientale.

Siemens ha utilizzato la tecnologia in vuoto per più di 40 anni nei suoi quadri di media tensione così come negli interruttori di alta tensione fino a 72,5 kV. Con i nuovi interruttori, Siemens estende l’utilizzo della tecnologia in vuoto fino ad una tensione nominale di 145 kV, con una corrente di corto circuito fino a 40 kA, una corrente nominale fino a 3150 A e temperature di utilizzo da -55°C a +55°C. La minore capacità isolante dei gas naturali porta a dimensioni leggermente superiori rispetto all’isolamento in SF6. Tuttavia, l’efficienza della trasmissione di potenza rimane elevata come per le precedenti apparecchiature.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here