MF1250/2FL, la nuova soluzione di foratura profonda di IMSA

0
130

mf1250-2flIMSA presenta la macchina di foratura profonda e fresatura MF1250/2FL, con profondità di foratura fino a 1.250 mm in ciclo unico per diametri da 4 a 25 mm dal pieno, fino a 32 mm in allargatura o dal pieno in materiali basso legati.

L‘affidabilità della macchina garantisce la possibilità di lavorare senza la costante presenza di un operatore e di effettuare molti metri di foratura prima che sia necessario affilare la punta a cannone.

La MF1250/2FL parte dallo stesso progetto e ripresenta numerose caratteristiche del modello MF1000/2F, presente sul mercato dal 2007, proponendosi per la lavorazione di uno stampo o di un blocco di dimensioni più grandi. Nella struttura della nuova 2FL ruota infatti uno stampo di diametro 1.900 mm. Visto il maggior volume in macchina, la portata della tavola è stata aumentata a 6 tonnellate, oltre ai carichi strutturali. Si tratta di una foratrice compatta con corse ampie rispetto al proprio ingombro in officina.

IMSA MF1250/2FL offre di serie una tavola roto-tiltante, cioè girevole e inclinabile, per la realizzazione delle lavorazioni a 5 assi, quindi anche con doppia inclinazione.

Come in molte altre foratrici IMSA, la configurazione dell’unità di lavorazione con doppio mandrino, uno dedicato alla foratura profonda e uno per le operazioni complementari di fresatura, permette la commutazione in automatico senza presenza dell’operatore. Entrambi i mandrini sono stati potenziati a 9 kW.

La gestione dell’olio di foratura profonda è molto rilevante ai fini della qualità dei risultati. Ecco perché la MF1250/2FL è dotata delle soluzioni più adatte per regolare temperatura, pressione e grado di pulizia dell’olio, con due differenti pompe a portata variabile, un gruppo automatico di filtraggio e un’unità refrigerante dedicata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here