Gian Luca Giovanelli, la competenza come linea guida

0
208
L’amministratore delegato di MCM, Gian Luca Giovanelli.
L’amministratore delegato di MCM, Gian Luca Giovanelli.
L’amministratore delegato di MCM, Gian Luca Giovanelli.

È la forte e diffusa competenza tecnica di tutti i dipendenti il principale elemento caratterizzante di una realtà che negli anni ha sempre più arricchito il suo know how, offrendo al mercato evoluti sistemi di produzione. Ce ne ha parlato Gian Luca Giovanelli, amministratore delegato di MCM.

Con quale strategia operativa la vostra azienda si pone oggi sul mercato?

Ultimamente stiamo puntando in modo particolare sulla comunicazione, per sottolineare e far meglio comprendere che il nostro prodotto tradizionale, costituito dai centri di lavoro, è sempre il tassello più importante dell’offerta complessiva di MCM, ma che non è l’unico. Nel corso degli anni, infatti, al nostro know how si sono aggiunte moltissime competenze ed esperienze, in termini di automazioni, software e capacità di sviluppo di interi processi. Ci siamo resi conto che questo tipo di attività, in passato considerate accessorie, adesso sono diventate probabilmente le più rilevanti. Tale acquisita consapevolezza si unisce all’attenzione che oggi rivolgiamo ad alcuni mercati che sono per noi nuovi e densi di potenzialità. Le nostre rinnovate e amplificate competenze vengono infatti proposte anche su mercati tradizionalmente poco vicini a noi: mi riferisco in particolare alla Cina e a una parte del mercato americano. Da un punto di vista operativo tutto questo ha condotto da un lato a dare rinnovato vigore alla MCM U.S.A., che già esiste da molti anni, e dall’altro a creare la MCM Shangai, nostro ‘presidio’ sul territorio cinese che si dedicherà sia all’attività di service sia a quella di marketing“.

Come si articola dunque la vostra offerta che va oltre i centri di lavoro?

Come detto, i centri di lavoro restano il cardine della nostra proposta al mercato, ma fanno parte oggi di un sistema completo e organizzato, insieme agli altri elementi fondamentali che lo compongono. Nella nostra offerta trovano pertanto spazio innanzitutto le macchine, che si collocano in una fascia piuttosto alta di mercato, con il loro intrinseco approccio multitasking, vale a dire la capacità di eseguire più lavorazioni sulla stessa macchina. L’ulteriore elemento della nostra offerta è rappresentato dalla capacità di customizzazione dei prodotti esistenti, come testimonia il 20% del nostro organico operativo negli uffici tecnici rivolti a tale attività. A tutto questo si aggiungono infine, ma non certo in ordine di importanza, gli elementi accessori a cui mi riferivo in precedenza. In termini di automazione parliamo dei sistemi capaci di distribuire sulle varie macchine ciò che serve, tipicamente i pezzi da lavorare e gli utensili necessari per farlo. Qui MCM conta su tutta una gamma di componenti standard, esperienze e competenze che le consentono un approccio autonomo, senza dover ricorrere a specialisti esterni. L’altro elemento caratterizzante della nostra offerta, che ci contraddistingue in modo radicale, è quello legato al software: la nostra controllata MCE è infatti prettamente dedicata allo sviluppo di software per la gestione dell’officina, che possono avere una dimensione tattica, ed essere quindi come direttori d’orchestra che concertano i diversi elementi della linea, oppure avere una dimensione più strategica, a un livello superiore, e quindi essere anche capaci di supportare il gestore dell’officina in termini di pianificazione“.

Quali sono le peculiarità che contraddistinguono maggiormente la vostra azienda?

L’elemento principale che ci caratterizza è la forte e diffusa competenza tecnica di tutti i nostri dipendenti. In MCM vale più che mai il presupposto secondo cui una realtà di successo è fatta dalle persone che vi lavorano. Questa nostra forza è quindi di gran lunga l’elemento che privilegiamo, da una parte come linea guida delle politiche di sviluppo del gruppo e dall’altra proprio per la capacità di collezionare competenze ed esperienze in campi anche diversi, ‘rimescolarle’ e unirle alla nostra spiccata attitudine all’ascolto in un contesto di vicinanza ai clienti“.

Che peso ha l’attività di Ricerca & Sviluppo nel contesto di una realtà come la vostra?

È un’attività di certo estremamente importante e intensa in MCM. Quando parliamo di Ricerca & Sviluppo dobbiamo però distinguere due filoni. Qualunque impianto realizzato ha infatti sostanzialmente una componete di innovazione, e in questo caso si sviluppa un’attività di R&S legata ai singoli progetti. Tale attività di breve periodo ha le sue fondamenta in un’attività più robusta e continuativa, fatta di ricerca e innovazione nel lungo termine. Noi siamo molto attivi anche in questa direzione, su progetti interni ed esterni. A tal proposito, facciamo anche parte del M.U.S.P. (Macchine Utensili e Sistemi di Produzione), consorzio di imprese della provincia di Piacenza attive in vari comparti, che si muove in collaborazione con il Politecnico di Milano. MCM ha comunque da sempre una forte tradizione di legame sia con il mondo accademico sia con istituti di formazione di valenza internazionale“.

Quali servizi mettete a disposizione della clientela, a corollario della vostra offerta?

Antecedente al processo di realizzazione degli impianti nella loro globalità, vi è una fase di studio del caso, che coinvolge direttamente la nostra struttura commerciale. Per la natura stessa delle nostre realizzazioni, sempre piuttosto complesse, non è infatti sufficiente un approccio attraverso agenti esterni o classiche reti di distribuzione, ma è necessaria una presenza forte da parte nostra, con personale diretto a contatto con il cliente finale. Successivamente, durante lo sviluppo della commessa utilizziamo strumenti di project management per tenere sempre aggiornato il cliente sull’avanzamento dei lavori e poter sincronizzare le sue attività con le nostre. Nelle fasi finali vengono poi studiati piani di formazione ad hoc, perché trattandosi di sistemi complessi è necessario fornire al cliente gli strumenti che lo portino ad avere competenze tali da consentirgli di sfruttare tutte le potenzialità dell’impianto. Infine, dopo l’installazione e durante l’intera vita delle macchine offriamo un service attento ed efficiente, con ricambi sempre disponibili, assistenza preventiva o straordinaria, e via dicendo. In tutti i mercati in cui siamo presenti offriamo sempre una robusta copertura di service, anche con programmi di aggiornamento costante per il personale addetto, presso la nostra sede“.

______________________________________________

Sistemi di produzione integrati

Nata nel 1978, MCM – Machining Centers Manufacturing è specializzata nella progettazione e costruzione di sistemi di produzione integrati, con fulcro nei suoi centri di lavoro di alta gamma. Questa offerta completa e articolata, che consente al cliente di sviluppare manufatti complessi con un unico partner, trova destinazione in diversi rilevanti settori: aerospaziale, automotive, industriale, energetico, oil&gas, difesa. La grande attenzione al cliente, la capacità di ascolto e partnership, l’attitudine a creare e consolidare un forte know how aziendale hanno permesso a MCM di generare nel tempo una spiccata capacità progettuale, tecnologica e realizzativa. Oltre alla sede in Italia (Vigolzone – PC), l’azienda opera attraverso le sue filiali dirette in Francia, Germania, USA e Cina, e aziende partner locali in Spagna e Russia. L’operatività completa e tempestiva è garantita da un capillare presidio in tutti i mercati di riferimento.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here