Sachman Frazer, fresatura orizzontale per stampi e leghe leggere

0
398

frazerFrazer è il nuovo centro di fresatura orizzontale Sachman pensato per soddisfare le richieste del mercato in fatto di stampi, componenti meccanici di precisione e parti strutturali aeronautiche.

La macchina si declina in due versioni: una completamente carenata, denominata Box, con protezioni integrate nel basamento per un’efficiente raccolta di trucioli e refrigerante, e una con recinzione perimetrale, Open, che offre maggiori possibilità di ingegnerizzazione e soluzioni personalizzate.

Frazer presenta una struttura termosimmetrica a montante mobile, con corse dell’asse X (longitudinale) che variano da 3 a 5 metri (Box) o fino a 30 metri (Open) e che permettono alla macchina di lavorare in pendolare su due zone di lavoro separate o di operare su un unico componente. La movimentazione lungo l’asse Y (verticale) avviene con 3 guide, per la massima rigidità e precisione. L’asse Z (trasversale) si distingue invece per una struttura monolitica termosimmetrica, con scorrimento su quattro guide lineari a ricircolo rulli.

La testa universale indexata tramite doppia corona Hirth assicura massima precisione di posizionamento e grande capacità di asportazione. In alternativa, la macchina può essere dotata di teste con elettromandrino con varie soluzioni di potenza (fino a 48 kW) e velocità (fino a 20.000 giri/min) per le lavorazioni di leghe leggere e la finitura di stampi ad alta velocità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here