Valvole automotive: un nuovo processo di lavorazione

0
38
Engine

La lavorazione rapida, efficace e ad altissima precisione dell’anello sede valvola e della guida valvole sta subendo una rivoluzione con l’introduzione di un nuovo concetto.

Il settore automotive è da sempre oggetto di ricerca di soluzioni innovative che permettano di raggiungere performance, contenendo consumi ed emissioni e, per questo, è soggetto a continui cambiamenti: la ricerca della leggerezza, lo studio di materiali resistenti alle altissime temperature raggiunte dai motori a combustione interna, stanno giocando un ruolo sempre più importante. Ovviamente tutto ciò si ripercuote sulle lavorazioni per asportazione delle parti coinvolte. In particolare, il tagliente dell’utensile deve potersi adattare alle proprietà dei diversi materiali. Ma non solo: un utensile realmente innovativo deve avere anche una maggior vita utile, migliorare la forza di serraggio, i parametri di lavorazione e i tempi ciclo. In accordo con questi principi, Mapal ha sviluppato l’utensile alesatore ad alte prestazioni HPR, che viene usato con successo nelle lavorazioni di serie e ha vinto il TMM Award con Ford.

Per la lavorazione della sede guida valvole nella testa cilindri sono stati finora usati inserti indexabili con regolazione assiale. Ottenere un’esatta regolazione è un compito complesso e impegnativo e per ogni smusso dell’anello sede valvola viene usato in genere un tagliente specifico. Inoltre, per sgrossatura e finitura devono essere impiegati utensili differenti.

L’articolo prosegue all’interno dello sfogliabile, da pagina 52: http://pixelbook.tecnichenuove.com/newsstand/macchineutensili/viewer/4dabf99205b3a8173410f89f3e183125/.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here