AlphaCAM, software di programmazione per centri di lavoro a 5 assi

0
4

alphacamAlphaCAM, distribuito da Licom Systems, è un potente software CAD/CAM 3D per la programmazione di centri di lavoro a controllo numerico a 5 assi che offre una serie di comandi e funzioni per il riconoscimento manuale o automatico delle feature sui modelli solidi.

L’importazione dei modelli solidi da CAD esterni (quali AutoCAD, SolidWorks, SolidEdge, Inventor, SpaceClaim e Parasolid) permette di gestire in maniera dinamica e intuitiva la creazione dei percorsi di lavorazione. Le funzioni di riconoscimento feature sui modelli solidi aiutano a superare il concetto di disegno tecnico quotato. Il solo modello solido contiene tutte le informazioni dimensionali necessarie all’estrapolazione dei profili da lavorare.

Dal solido vengono estratti i profili della sagoma esterna, tasche, fori, svasature e a ogni profilo viene assegnata la corretta profondità di lavorazione. L’utilizzo della libreria di tecnologie utente, opportunamente configurate, propone già impostate le associazioni tra la specifica feature e il ciclo di lavorazione.

Per tutte quelle realtà che necessitano di maggior velocità di gestione dei modelli solidi, vengono messi a disposizione due plug-in di elaborazione automatica: Automation Manager e GPA. Automation Manager è un plug-in libero utilizzabile sui livelli Advanced e Ultimate che si occupa di elaborare i solidi di tipologia 3 assi. GPA (Gestione Produzione Automatizzata), invece, sfrutta le potenzialità di AlphaCAM, configurate in cicli automatici, per agevolare e velocizzare la produzione basata su grandi quantità di file.

Con il modulo GPA l’utente può gestire una commessa di produzione importandola come file CSV o con collegamento diretto sul proprio database gestionale. Le funzioni fondamentali del plug-in GPA sono tre: il richiamo in commessa di disegni AlphaCAM parametrici con l’indicazione di tutti i parametri dimensionali da modificare; l’elaborazione di grandi assiemi disegnati come modelli solidi in CAD 3D esterni; l’esecuzione automatizzata del nesting. Con l’indicazione del tipo di materiale per ogni singolo pezzo, il GPA è in grado di effettuare lo smistamento dei pezzi elaborati in base al tipo di materiale e spessore e di eseguire il nesting di ottimizzazione tenendo conto dei materiali disponibili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here