La tecnologia Eaton torna da protagonista a SPS IPC Drives 2016

0
2

SPS IPC Drives-EatonAlla fiera SPS IPC Drives 2016 di Parma (24-26 maggio, Pad. 2 – Stand G002), Eaton dimostrerá come la sua piú recente tecnologia HMI (Human–Machine Interface), unita a maggiore connettivitá, controllo e protezione, consenta di costruire macchine più intelligenti, affidabili, efficienti e sicure per la fabbrica del futuro.

I visitatori potranno scoprire alcuni tra i piú innovativi HMI/PLC con tecnologia multi-touch PCT (Projected-Capacitive-Touch) di Eaton. Questi dispositivi offrono ai costruttori di macchine, impianti e sistemi la possibilità di sviluppare soluzioni sempre più semplici e compatte,garantendo una più efficace interazione tra l’operatore e la macchina.

Eaton mostrerá inoltre come il proprio sistema di comunicazione intelligente SmartWire-DT favorisca una riduzione dei costi di istallazione fino all’85%, offrendo ai costruttori di macchine maggiore flessibilitá e competivitá sul mercato. Al tempo stesso, SmartWire-DT aiuta a raccogliere dati dettagliati sul funzionamento del sistema. Tutto ció permette di prendere decisioni in modo piú intelligente, sfruttando al meglio le possibilitá dell’Industry 4.0.

Per far fronte alle richieste della clientela e mantenere competitività a livello internazionale, il settore manifatturiero é sempre piú spesso alla ricerca di modalitá produttive piú intelligenti – ha commentato Massimo Bartolotta, Machinery OEM Segment Manager presso Eaton Italia. Il nostro sistema SmartWire-DT comporta una maggiore intelligenza per l‘intero processo produttivo e siamo quindi in grado di porre solide fondamenta per l‘Industry 4.0 e l‘IoT che caratterizzeranno le fabbriche del futuro“.

Oltre a HMI e connettivitá, i visitatori di SPS potranno scoprire la gamma di avviatori a velocitá variabile “IE3 ready” di Eaton che agevolano il miglioramento dell’efficienza energetica ad un costo contenuto, in piena conformitá alla Direttiva ErP.

Eaton presenterá anche la propria famiglia di soluzioni per la protezione dei circuiti. Dispositivi che riducono al minimo i tempi di fermo macchina, massimizzando la produttività e, in definitiva, la redditività, sia per i costruttori di macchine sia per gli utilizzatori finali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here