A Brescia sostegni alle attività di ricerca

0
160

ricercaEnte erogatore

Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia

 

A chi è rivolto

Micro, piccole e medie imprese della provincia di Brescia

 

Finalità

I contributi sono concessi per finanziare gli investimenti, realizzati e pagati nel periodo dal 1/07/2015 al 31/10/2016, e finalizzati a sostenere i costi sostenuti presso Centri di Ricerca (CRTT) – il cui accreditamento nel sistema QuESTIO della Regione Lombardia è stato completato ed ottenuto alla data del 31/12/2014 – dalle micro Pmi bresciane operanti in tutti i settori economici, per le seguenti tipologie di investimenti:

  • attività di valutazione e analisi di pre-fattibilità, ovvero sviluppo di analisi e valutazioni tecnico/scientifiche su progetti innovativi. Tali studi e analisi sono sviluppati e intesi come propedeutici alla stesura di successivi progetti esecutivi, la cui piena realizzazione e predisposizione non fa comunque parte delle attività regolate dal contributo camerale;
  • attività di assistenza tecnica e “problem solving”, ovvero tutte le ricerche mirate, ma anche studi e valutazioni, rispondenti ai bisogni di innovazione espressi dalle imprese.

Sono escluse dal contributo le spese relative a consulenze per servizi continuativi, periodici, o connessi alle normali spese di funzionamento dell’impresa (come la consulenza fiscale ordinaria, di servizi regolari di consulenza legale e le spese di pubblicità).

L’agevolazione concedibile è pari al 40% dell’investimento effettuato e pagato (periodo 1/07/2015 – 31/10/2016), al netto di IVA, fino all’importo massimo di 5 mila euro. Il contributo minimo è pari a 1.500 euro.

I contributi camerali non sono cumulabili con altre forme di beneficio (contributi, sovvenzioni, sgravi fiscali) dello Stato o di altri enti pubblici per la medesima iniziativa.

 

Scadenza

7 dicembre 2016

 

Contatto diretto

camera.brescia@bs.legalmail.camcom.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here