Contributi all’internazionalizzazione

0
165
beab991b-f24c-40fc-8a27-3639ebf5bbd5

Ente erogatore

Ministero dello Sviluppo Economico

 

A chi è rivolto

Piccole e medie imprese italiane

 

Finalità

Il bando prevede un finanziamento a tasso agevolato delle spese sostenute per la realizzazione di un piano di sviluppo sui mercati esteri di piccole e medie imprese esportatrici, con l’obiettivo di aumentare il loro livello di patrimonializzazione.

L’importo del finanziamento agevolato è deliberato nel limite del 25% del patrimonio netto dell’impresa richiedente (risultante dall’ultimo esercizio) e non può superare l’importo di 300 mila euro. Il finanziamento può comunque essere concesso per un importo non superiore a quello consentito dall’applicazione del regolamento comunitario “de minimis“.

Tasso di interesse

Il finanziamento è concesso – indipendentemente dal livello di ingresso rispetto al livello soglia – al tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria, reso noto con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico.

Fase di erogazione e preammortamento (prima fase)

Questa fase decorre dalla data di erogazione del finanziamento (massimo 6 mesi dalla stipula) e termina alla fine del secondo esercizio successivo alla data di erogazione.

Fase di rimborso (seconda fase) e relative agevolazioni

Nella seconda fase viene effettuata la verifica del livello di solidità patrimoniale raggiunto dalla società rispetto al livello di ingresso. Tale verifica si effettua sulla base del bilancio approvato relativo al secondo esercizio successivo alla data di erogazione. Se la società ha raggiunto l’obiettivo di raggiungere il livello di soglia o di mantenere o migliorare il livello di ingresso (poiché già uguale o superiore al livello di soglia), l’agevolazione viene confermata con rimborso del finanziamento in 5 anni, con rate in linea capitale costanti, semestrali e posticipate, decorrenti dalla fine del secondo esercizio della fase di erogazione, ad un tasso agevolato pari al 15% del valore di riferimento (purché non inferiore allo 0,50% annuo).

Cumulabilità

Le agevolazioni sono alternative ad ogni altro beneficio che abbia ad oggetto le medesime voci di spesa.

 

Scadenza

Non prevista

 

Contatto diretto

Matilde Titone: Tel. 06.59932561 – Fax: 06.59932620 / Daniela Lo Giudice: Tel. 06.59932479

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here