Lombardia: contributi in ricerca e sviluppo

0
67

ricerca e sviluppo bannerEnte erogatore

Regione Lombardia

 

A chi è rivolto

Micro, piccole e medie imprese lombarde

 

Finalità

Il bando intende a sostenere progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

Progetti ammissibili

Tutti i progetti di ricerca, sviluppo e innovazione dovranno riguardare le aree di specializzazione individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3)”:
1. aerospazio;
2. agroalimentare;
3. eco-industria;
4. industrie creative e culturali;
5. industria della salute;
6. manifatturiero avanzato;
7. mobilità sostenibile.

Sono ammissibili progetti che comportino attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione a favore di Mpmi. Le spese totali non potranno essere inferiori a 100 mila euro.

Spese ammissibili

Rientrano nelle spese previste dal bando:
• attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;
• costi per il personale relativi a ricercatori, tecnici e ausiliari, purché impiegati per la realizzazione del progetto, fino ad un massimo del 50% delle spese totali ammissibili;
• costi di ammortamento relativi ad impianti, macchinari e attrezzature;
• costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne, di consulenza o di servizi equivalenti;
• materie prime per un massimo del 10% delle spese totali ammissibili di progetto;
• spese generali forfettarie addizionali per un massimo del 15% delle spese di personale di progetto.

Finanziamento

Viene concesso nella forma tecnica di un finanziamento a medio termine erogato a valere sulla linea. L’incentivo può concorrere sino al 100% della spesa complessiva ammissibile del progetto e non potrà essere superiore a 1 milione di euro.

 

Scadenza

31 dicembre 2020

 

Contatto diretto: infob2b@finlombarda.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here