Una meccanica maiuscola per pezzi minuscoli

0
3

microscopio per centraggio utensileI pezzi realizzati con tolleranze centesimali dall’azienda brianzola protagonista di queste pagine sono talmente minuti che da un solo chilogrammo di materia prima se ne ricavano anche più di centomila. Miracoli della meccanica che proprio quando le si chiedono prodotti minuscoli sa dimostrarsi ancor più maiuscola.

Pur essendo macchine completamente meccaniche un po’ datate e ormai da diversi anni fuori produzione, i torni a camme, se entrano in contatto con le mani di esperti operatori che ad essi danno del tu, riescono ancora a distinguersi in termini di produttività dai moderni esemplari a CNC. Certo, rispetto a questi ultimi richiedono tempi molto più lunghi per essere messi a punto, tempi che talvolta possono arrivare anche a due o tre giorni, ma una volta montate le camme costruite ad hoc e piazzati i particolari utensili realizzati in sagoma a profilo costante, poi non li ferma più nessuno “sfornando”, con grande precisione, fino a 100 pezzi al minuto. Prestazioni e affidabilità che conferma appieno la LA.P.M. s.n.c. di Carate Brianza (MB), da quasi trent’anni utilizzatrice di questi piccoli grandi torni dai quali, partendo da filo, ricava un’ampissima gamma di minuterie metalliche.

L’articolo prosegue all’interno dello sfogliabile, da pagina 62: http://pixelbook.tecnichenuove.com/newsstand/macchineutensili/viewer/98d367d0ca3a9cb567e01d179c1ce2b4.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here