Sbavare e contornare con l’ausilio dei robot

0
4

braccio robot comauE6Pos ha realizzato due impianti robotizzati per facilitare e ottimizzare operazioni di sbavatura e contornatura. Soluzioni che hanno permesso alle aziende clienti di raggiungere in modo efficiente i propri obiettivi produttivi.

La sfida che si trova sempre ad affrontare un system integrator è progettare impianti automatizzati che possano assicurare alle aziende il raggiungimento dei propri obiettivi produttivi. Gli integratori di sistemi sono quindi risolutori di problemi, decifratori di necessità operative, ottimizzatori di produzione.  Per qualunque realtà industriale e per qualsiasi tipologia di applicazione.

Un esempio interessante di come tutto ciò sia realizzabile ci arriva da un integratore di lunga esperienza, la E6Pos di Borgosatollo, in provincia di Brescia, cha dal 2001 realizza isole robotizzate per operazioni di industriali destinate a svariati settori produttivi.

«E6Pos si occupa di automazione robotizzata – racconta Giovanni Baronio, uno dei due titolari dell’azienda bresciana, fondata con Marco Medeghini. Lavoriamo da tempo con i maggiori costruttori d’automazione, come Comau, con cui abbiamo realizzato in questi anni numerosi impianti destinati a diverse tipologie di applicazioni per sbavatura e contornatura per il settore Foundry. In ognuno di questo casi, si trattava di rispondere, nel modo più adatto ed efficiente possibile, alle necessità produttive che ci venivano avanzate dal cliente, per consentirgli di operare al meglio».

Continua a leggere l’articolo all’interno dello sfogliabile, da pagina 96: http://pixelbook.tecnichenuove.com/newsstand/macchineutensili/viewer/ecda2bbc156b4dfd4bf70c047f6b0504.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here