Siemens Italia al Forum Meccatronica 2015

0
112

siemens forum meccatronicaSi è svolto ieri a Pacengo di Lazise, in provincia di Verona, presso l’Hotel Parchi del Garda, la seconda edizione del “Forum Meccatronica – L’innovazione tecnologica motore della crescita in Italia”, organizzato da ANIE Automazione e Messe Frankfurt Italia, che vede Siemens Italia protagonista tra le compagnie fornitrici di prodotti e soluzioni per l’automazione industriale.

In occasione del convegno dedicato a “Simulazione e Controllo”, Siemens ha illustrato il proprio approccio multidisciplinare alla meccatronica, attraverso approfondimenti tecnici sulle modalità di progettazione virtuale con tecnologie che si inseriscono nel moderno paradigma di Industria 4.0. Con l’intervento “Simulazione di macchina: analisi virtuale del comportamento cinematico”, Siemens ha presentato i metodi di sviluppo, che facilitano la concettualizzazione di un sistema nelle prime fasi del processo di progettazione e ne tracciano i requisiti funzionali. Punto di partenza è stato sempre la ricostruzione 3D della macchina in due modalità su concetti meccatronici e di virtual commissioning, ma anche sulla validazione della lavorazione CAM che la macchina eseguirà.

Con il virtual commissioning, grazie all’integrazione tra le piattaforme software e tutti i componenti di automazione Siemens, il cliente ha la possibilità di anticipare le fasi di progettazione meccanica ed elettronica, oltre che quelle di simulazione e test, ottenendo l’accettazione da parte del cliente finale in tempi più rapidi e con una maggiore sicurezza sul risultato. La soluzione Mechatronic Concept Designer di Siemens PLM Software consente una rapida e ottimale progettazione delle macchine, nonchè a rendere possibile una collaborazione multidisciplinare tra meccanica, elettronica e automazione, con una conseguente diminuzione delle problematiche legate all’integrazione. Mechatronic Concept Designer permette quindi di ridurre il time-to-market, di simulare e interagire con la macchina in qualsiasi punto del processo di progettazione e di riutilizzare le conoscenze pregresse per un migliore processo decisionale.

Con il processo di validazione della lavorazione CAM, nella simulazione della macchina utensile, ad esempio, è possibile validare il percorso utensile in ambiente NX CAM, attraverso la verifica delle distanze minime di sicurezza, delle corse macchina e di eventuali collisioni. In un unico ambiente è possibile testare i percorsi generati dal CAM senza bisogno di esportare le lavorazioni verso altri software, rendendo estremamente rapide le eventuali modifiche. E’ altresì possibile simulare i percorsi utensile realizzati manualmente, comprensivi di sottoprogrammi e cicli macchina, tenendo in considerazione il modello 3D del pezzo, gli ingombri delle attrezzature di staffaggio e degli utensili. L’ambiente di simulazione della macchina utensile, integrato in NX CAM, aiuta a ridurre i tempi di fermo macchina, garantendo un rapido ritorno economico dell’investimento.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here