Transponder a bassa frequenza in acciaio inossidabile Contrinex

0
59

transponder contrinexI transponder a bassa frequenza in metallo di Contrinex resistono a trucioli metallici, sporcizia, detergenti alcalini e acqua calda. Sopportano processi di lavaggio intensivo senza danneggiarsi e sono particolarmente indicati per l’uso in macchine per l’edilizia e movimento terra, nei cementifici, nel settore alimentare e per la lavorazione dell’alluminio.

È in situazioni eccessivamente ardue per componenti RFID standard che i transponder Contrinex in acciaio inossidabile mostrano tutte le qualità che li contraddistinguono. I tag e i moduli di lettura/scrittura a bassa frequenza in metallo (125 kHz, frequenza di esercizio: 31,25 kHz) hanno un grado di protezione IP68 e pertanto possono essere utilizzati anche in applicazioni sommerse. I modelli con grado di protezione supplementare IP69K, normalmente previsto per l’impiego nel settore alimentare, sopportano processi di pulizia ad alta pressione con acqua calda e detergenti molto aggressivi o disinfettanti, come perossido di idrogeno e prodotti contenenti cloro o sostanze alcaline. Per questo tipo di applicazioni i transponder sono sigillati ermeticamente in un involucro in acciaio inossidabile realizzato in un unico pezzo e munito di piastra posteriore saldata al laser. I transponder a bassa frequenza in metallo non resistono soltanto a detergenti particolarmente aggressivi e funzionano senza problemi anche in supporti in acciaio inossidabile, addirittura se incorporati in modo tale da rendere visibile solo la parte frontale. Inoltre, l’usura meccanica, ad esempio dovuta a trucioli metallici o particelle di sporcizia, è praticamente nulla.

I transponder a bassa frequenza in metallo di Contrinex sono disponibili per un intervallo di temperature di esercizio da -40 a +180 °C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here