Il CNC del futuro

0
92

smooth xBasato sulla stessa tecnologia touchscreen di smartphone e tablet, Smooth X è il nuovo controllo numerico di Mazak per 5 assi in simultanea. Il sistema unisce i vantaggi di un’interfaccia moderna alle caratteristiche di semplicità ed efficienza dell’ambiente di programmazione proprietario Mazatrol, linguaggio conversazionale giunto alla sua settima, rivoluzionaria evoluzione.

La strategia «hardware+software proprietario» può spesso rivelarsi un fattore chiave di successo. Nel settore hi-tech ha fatto la fortuna di Apple, che progettando internamente e in parallelo sistema operativo e terminali ha posto le fondamenta per un impero, oggi considerato quello con il più alto valore d’immagine (classifica BrandZ Top 100 Most Valuable Global Brands 2015, ndr). Il colosso californiano rappresenta forse l’esempio più noto alle masse – operando principalmente nel segmento consumer – ma certo non è l’unico grande gruppo globale ad aver sfruttato questa sinergia. E anche nel comparto della meccanica c’è chi ha saputo cogliere i vantaggi di un canale di comunicazione privilegiato tra «corpo e mente» di un prodotto.

La multinazionale giapponese Yamazaki Mazak è conosciuta in tutto il mondo per le sue soluzioni industriali a elevato valore tecnologico, con un numero di macchine utensili installate che ammonta attualmente a circa 8.100 unità, di cui ben 950 multitasking. Dal 1981 la compagnia è presente sul mercato dei controlli numerici grazie ai Mazatrol, sistemi pensati per ottenere le massime performance dalle proprie macchine, i primi in assoluto a introdurre in quest’ambito il cosiddetto metodo conversazionale – un modo alternativo (e innovativo) di settare il CN, più semplice e rapido, che guida l’inserimento di parametri da parte dell’operatore attraverso una serie di domande riguardanti, per esempio, dimensioni del pezzo, spostamenti da effettuare e tipo di lavorazione da eseguire.

 

Un nuovo standard per i CNC

In oltre 30 anni di costante ricerca e sviluppo, i Mazatrol hanno permesso ai clienti Mazak di ottimizzare l’efficienza delle loro macchine, potendo contare su un software totalmente compatibile. Ora, come nel lontano 1981, la casa nipponica ha deciso di rivoluzionare ancora una volta il comparto con Smooth X, settima generazione della serie nonché un nuovo concetto di controllo numerico basato sulla stessa tecnologia di smartphone e tablet.

Continua a leggere l’articolo all’interno dello sfogliabile, da pagina 56: http://pixelbook.tecnichenuove.com/newsstand/macchineutensili/viewer/e39ddb84f07856fd2579baad784741e6.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here