Tutte le novità di SUM3D 2015

0
161

sum3d 2015All’interno dell’offerta di CIMsystem, SUM3D rappresenta la soluzione ideale per il settore manifatturiero. La completezza delle funzionalità e la facilità d’uso del prodotto hanno determinato la sua diffusione presso centinaia di aziende in Italia e all’estero.

Il software viene comunemente impiegato nella realizzazione di modelli, prototipi, stampi per iniezione, stampi per pressofusione e stampi per deformazione lamiera. Le applicazioni spaziano nei settori meccanico, automobilistico, telecomunicazioni, elettrodomestici, legno, calzaturiero, orafo, petrolchimico, produzione di articoli tecnici e medicale.

L’ampia disponibilità di importatori permette la piena compatibilità con tutti i sistemi CAD. Molti formati sono inclusi nella configurazione base di SUM3D e comprendono: Iges, Dxf, 3dm, Parasolid, Vda, Stl. Opzionalmente sono disponibili importatori Catia v4 e v5, Unigraphics, Step, Inventor, TopSolid, Pro|E. E’ inoltre disponibile un componente, installabile in SolidWorks, che esporta il modello presente nel CAD comprensivo di features, che saranno gestite poi in SUM3D.

Le ultime novità riguardano una serie di funzioni che hanno lo scopo di migliorare l’efficienza delle lavorazioni e semplificare la realizzazione di strategie complesse. Tra le più interessanti, si segnalano le strategie di lavorazione delle curve, che permettono un totale controllo sulle superfici e includono l’incisione con la gestione automatica degli spigoli, il controllo automatico delle pareti sformate sulle superfici guida, la strategie di profilatura a 2 e 3 assi con e senza superfici guida e una gestione completa dell’approccio alle curve mediante collegamenti personalizzati. E ancora: nuove strategie di sgrossatura, la lavorazione con incremento trocoidale, la possibilità di modificare la sezione di asportazione e gli offset laterali della lavorazione, la gestione automatica della cresta costante, la gestione dinamica del grezzo, la gestione automatica della strategia di rotazione dell’asse, la lavorazione a 4 assi con gestione automatica della tavola e dell’asse di rotazione, lo sviluppo automatico della strategia di finitura cilindrica con controllo completo di collisione con passate parallele e radiali differenziate sulle parti cilindriche e la gestione completa del sovrametallo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here