Soraluce FMT 4000, la tuttofare “green”

0
4

FMT 4000Con i suoi centri di fresatura-tornitura multifunzionali, Soraluce ha introdotto un nuovo concetto di integrazione dei diversi processi di lavorazione. E’ possibile così, con la stessa macchina, svolgere sia operazioni di fresatura tradizionale, sia funzioni di tornitura, oltre a funzioni di dentatura e rettificatura.

Il modello FMT 4000 a montante mobile, dotato di testa automatica ed equipaggiato con unità di controllo Heidenhain TNC 640 HSCI e unità di tornitura integrata, permette di completare, in un solo piazzamento, le operazioni di tornitura, fresatura, foratura, filettatura, rettificatura per componenti destinati all’industria energetica, aerospaziale, della meccanica di precisione, sia per la produzione in serie, sia per la realizzazione di pezzi speciali. Le corse di lavoro (nella versione standard) sugli assi X, Y e Z sono rispettivamente di 4.000, 1.600 e 1.300 mm, con una potenza del motore del mandrino di fresatura di 43 kW e grandi performance nell’avanzamento rapido sugli assi, dotati di sistema di guide lineari INA consistente in rulli provvisti di quattro canali di ricircolo perpendicolari; gli assi Y e Z abbinano ai pattini a rulli dei pattini smorzatori per conferire alla macchina un eccellente smorzamento delle vibrazioni, mentre le guide lineari garantiscono la massima stabilità e precisione nel lungo periodo. Una rigidità aumentata anche dalla struttura della macchina, realizzata totalmente in ghisa perlitica GG-30, ampiamente nervata e dimensionata. Molto apprezzata è la dinamica elevata, con velocità che arrivano a 45 m/min sull’asse longitudinale X e 35 m/min sugli assi Y e Z, con accelerazioni di 2 m/s². Il che, combinato con coppie e potenze dei mandrini molto alte e spinte da 16 kN su tutti gli assi lineari, significa grande capacità di asportazione truciolo e condizioni di lavoro stabili. Il controllo della macchina è ottenuto dalla consolle di comando a controllo numerico Heidenhain 640-HSCI dotato di display da 19”. La macchina è equipaggiabile con una testa birotativa automatica indexata, compresa fra gli accessori in dotazione, da 32 kW (S1) e 5.000 rpm, e lubrificazione olio/aria composta da due articolazioni, una verticale al mandrino e l’altra a 45°. La combinazione di questi due movimenti permette posizionamenti del mandrino ogni millesimo di grado. Una “chicca” è il dispositivo di tornitura per attacchi Capto C8, e la relativa postazione pickup. Sempre fra gli accessori compresi spicca una tavola girevole di tornitura posizionabile anche per operazioni di fresatura del diametro di 1.600 mm integrata sul piano di lavoro. L’ecodesign di queste macchine, inoltre, contribuisce a risparmiare materiali, energia e lubrificanti durante la produzione e l’uso. Un’attenzione che ha fatto di Soraluce una compagnia certificata UNE 150:301/2003 (ISO 14006) per il Product design e il Development Management.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here