Pantecnica GummiMetall, zoccoli antivibranti robusti e versatili

0
240

zoccoli GummiMetallGli zoccoli GummiMetall proposti da Pantecnica provvedono all’isolamento delle vibrazioni meccaniche generate dalla macchina installata e livellata con gli stessi zoccoli antivibranti. Questi dispositivi sono costituiti da due elementi di forma troncoconica in acciaio trattato contro la corrosione ambientale: tra i due elementi in acciaio è interposto per vulcanizzazione uno strato, di spessore idoneo di gomma naturale. L’elemento superiore troncoconico, sagomato a campana è dotato di un foro filettato e di una robusta vite per il fissaggio alla macchina da isolare e per eseguire, dove occorre, le regolazioni di livellamento della macchina o del sistema soprastante e soggetto a vibrare. Per tale funzione la vite è corredata di appositi accessori, come dadi esagonali per un’agevole regolazione in altezza e per un perfetto e duraturo livellamento. L’elemento inferiore, anch’esso di forma troncoconica, è solidale con una flangia ovale o quadrata dotata di due o quattro fori per il fissaggio al piano di base portante. Grazie alla struttura, lo strato in gomma isola le vibrazioni verticali (a compressione) e orizzontali (a compressione e a taglio). L’originalità di questi elementi consiste nel fatto che il cedimento elastico verticale, dovuto al carico e all’energia vibratoria, è più ampio rispetto a quello in direzione orizzontale; questa differenza è anche in funzione dello spessore e della durezza della gomma applicata in produzione (40°-60°-70° ShA), che consente varie soluzioni per soddisfare varie necessità.

Gli zoccoli, per merito della struttura interna, realizzano una valida sicurezza antistrappo da sobbalzi. Questa sicurezza valorizza ulteriormente l’efficacia dei dispositivi, che risultano particolarmente indicati nell’isolamento delle vibrazioni di gruppi diesel o di gruppi di ventilazione, delle pompe e in tutti i casi in cui la massa sospesa può sobbalzare per qualsiasi motivo, compreso quello derivante dalla risonanza che può verificarsi nel passaggio dalla fase ipocritica a quella ipercritica. Il loro campo di impiego risulta quindi molto vasto, potendo essere utilizzati nell’isolamento di vibrazioni generate da sistemi statici e in movimento a terra o in navigazione. Anche la varietà dimensionale offre un’ampia gamma di singole portate: da 40 a 2.000 kg.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here