Hainbuch presenta una nuova stazione di stoccaggio e cambio

0
89

Hainbuch, stoccaggio & cambioGrandezza dei lotti ridotta, sempre più varianti dei pezzi, concorrenza che cresce continuamente e sempre meno tempo a disposizione. Suona familiare, non è vero? Benvenuti nel club! E poiché Hainbuch, il produttore di attrezzature di serraggio di Marbach, ha grande familiarità con i problemi delle officine, ha introdotto una soluzione di automazione che le renderà più produttive, indipendenti e flessibili.

Coloro che conoscono Hainbuch sanno che nessun processo di produzione esula dal campo visivo dell’inventore svevo. Soprattutto quando le cose non lo soddisfano. Hainbuch era alla ricerca di un sistema intelligente e minimalista che rendesse più semplice il lavoro. E non doveva essere un robot, ma qualcosa di utilizzabile in modo indipendente dall’operatore. La soluzione: una stazione di stoccaggio e cambio, posta sul nastro di alimentazione dei pezzi del tornio verticale. Per l’attrezzamento, il mandrino arriva con il portapinze sopra la combinazione di pinza e battuta di appoggio da cambiare e ritorna pronto in pochi secondi grazie a un impulso pneumatico. Il pezzo da bloccare viene quindi prelevato direttamente dalla successiva stazione di cambio e bloccato. Grazie a questa soluzione, il costo di automazione è minimo, ma la macchina è enormemente flessibile. E, con una verifica del serraggio tramite un controllo ad aria PEL o un getto di lavaggio, l’efficienza può essere ulteriormente incrementata. Questa semplice soluzione pratica è adatta tra l’altro anche per centri di lavoro e torni orizzontali, perché la stazione di cambio può essere installata direttamente accanto al robot o al manipolatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here