Tecnologia perfetta alla prova “quattro zampe”!

0
58
?

Ecco in che modo è stato progettato e costruito un perfezionato impianto di estrusione della carne, destinato alla produzione di prelibato “cibo per cani”.

Quando si parla di estrusione si fa in genere riferimento a un processo industriale di deformazione plastica che consente la produzione di pezzi a sezione costante quali tubi, barre, profilati… Tale tecnologia, tuttavia, viene adoperata non solo in ambito metalmeccanico, per la realizzazione di manufatti in metallo o plastica, ma anche nel settore alimentare per snack, dolciumi e alcuni alimenti per animali. Ne sono un esempio notevole i cosiddetti “estrusori della carne”,impianti molto particolari che permettono la produzione di “filamenti di carne” lunghi e compatti a sezione costante, destinati in genere al settore pet.

Per capire “com’è fatto” un impianto di questo tipo, abbiamo pensato di fare la conoscenza della Meccanica VGA di Bisceglie (BT), realtà attiva nell’ambito della meccanica di precisione conto terzi e, nel caso specifico, anche nella progettazione e produzione di pezzi e impianti per il comparto alimentare.

L’articolo prosegue all’interno dello sfogliabile, da pagina 32: http://pixelbook.tecnichenuove.com/newsstand/macchineutensili/viewer/e39ddb84f07856fd2579baad784741e6.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here