Carlo Barani, accento su tecnologia e pronta consegna

0
140
Carlo Barani, presidente di Tecnor Macchine.
Carlo Barani, presidente di Tecnor Macchine.
Carlo Barani, presidente di Tecnor Macchine.

Una realtà che risponde efficacemente al mercato di oggi con macchine dai tempi di consegna rapidissimi e dalla tecnologia di alto livello, oltre che estremamente versatili, produttive e affidabili. Ce ne ha parlato nel corso di questa intervista Carlo Barani, presidente di Tecnor Macchine.

In quale direzione si sta attualmente muovendo il mercato e quali tendenze evidenzia in maggior misura?

Il mercato richiede sicuramente macchine produttive, efficienti e affidabili, ma questo oggi non è più sufficiente: condizione primaria per soddisfare le dinamiche di un mercato come quello attuale è la pronta consegna. La situazione generale è senz’altro migliorata, ma oggi come oggi si deve soprattutto avere subito a disposizione la macchina che il cliente richiede, così come la richiede e con una rapida consegna. Perché il cliente stesso deve poi a sua volta garantire al suo cliente la fattibilità di ciò che deve essere prodotto con quella macchina. È una catena, come in ogni settore, e noi ne siamo una parte fondamentale, perché senza macchine non c’è produzione. Un’altra particolarità del mercato di oggi è l’obsolescenza di molte macchine, che le aziende hanno sfruttato a fondo per sopperire alle produzioni, pur medio-basse, di questi ultimi anni. Tali macchine datate hanno quindi bisogno di essere sostituite, in tempi brevissimi, con nuove più produttive, efficienti e affidabili. Per poter essere competitivi in un mercato nervoso come quello di oggi, è dunque necessario contare su macchine tecnologicamente avanzate che siano allo stesso tempo in pronta consegna, per rimpiazzare immediatamente le macchine ormai obsolete“.

Quali soluzioni offre la vostra azienda in risposta a questo mercato?

Macchine con tempi di consegna rapidissimi e con una tecnologia di alto livello: è questa la risposta che Tecnor Macchine offre a un mercato come quello che stiamo attualmente vivendo. Mi riferisco con ciò sia alle macchine che importiamo dal Giappone, delle quali abbiamo peraltro una consegna particolarmente veloce, sia alle macchine che importiamo da Taiwan. Ma non solo. Per disporre di una pronta consegna è infatti necessario avere in stock non solo le macchine, ma anche tutto ciò che serve per poterle configurare e ‘vestire’ secondo le diverse necessità dei clienti. La nostra azienda risponde quindi in pieno, con tutto l’impegno che questo implica, a ciò che il mercato richiede, con forniture in tempi brevissimi, grazie all’ampia disponibilità a magazzino delle macchine e dei relativi accessori. Per giungere a tale risultato gioca un ruolo fondamentale la combinazione con un altro elemento imprescindibile che ci caratterizza: la presenza di uno staff tecnico preparatissimo e velocissimo, in grado di approntare la macchina in tempi minimi, permettendo di consegnarla al cliente completa di tutto ciò che è previsto nell’ordine. Dopo l’installazione e l’istruzione del personale, sempre sotto la responsabilità di Tecnor Macchine, il nostro cliente è quindi in grado di partire immediatamente con la produzione“.

Quali altre esigenze vengono espresse dalla clientela di oggi?

La clientela, essenzialmente, pone oggi il fornitore di fronte al problema e gli chiede risposte in grado di risolverlo. Vuole oggi verificare quale sia la proposta risolutiva giusta e scegliere il partner che gli offre la risposta più consona alle sue esigenze e più competitiva. Per fare questo, perciò, ci si deve strutturare con tutta una serie di servizi efficienti a supporto della vendita, e il tutto sempre in un’ottica di just-in-time. La necessità di produrre in tempi brevissimi e senza grandi programmazioni porta quindi all’esigenza di macchine flessibili e altamente produttive. Anche a tutte queste richieste Tecnor Macchine risponde puntualmente, con macchine dalla grande versatilità, dall’alta tecnologia e dall’elevata produttività. In tal senso, abbiamo dato ultimamente particolare spazio ai nostri fornitori giapponesi“.

Come si articola e come si caratterizza attualmente la vostra offerta?

Grazie alle diversificate macchine che offriamo, siamo in grado di soddisfare a 360° le necessità dell’intera fascia di mercato relativa all’asportazione del truciolo. Tra i nostri eccellenti fornitori giapponesi trova posto ad esempio Mitsui Seiki, al top nelle macchine di precisione e centri di lavoro a 5 assi, con una illimitata disponibilità di utensili. Di altissima tecnologia sono altresì i torni di Takisawa Giappone, multitasking, con teste brandeggianti per lavorazioni di fresatura a 5 assi, senza limiti di inclinazioni di grado. Sempre di Takisawa Giappone sono inoltre i torni con guide piane, asse Y e torrette a 12-15-20 posizioni, che permettono lavorazioni anche gravose. Di grandissimo rilievo è anche OKK, di cui offriamo al mercato italiano i centri di lavoro orizzontali a 5 assi, ad altissima produttività e affidabilità, che comprendono oggi tutta una nuova linea ad alta velocità. Forniamo anche centri di lavoro e torni taiwanesi, aggiungendovi un grado di tecnologia supplementare con applicazioni realizzate da noi, qui in Italia. Si tratta comunque di macchine già di ottimo livello tecnologico, che Tecnor Macchine può migliorare ulteriormente. Tra i nostri fornitori di Taiwan si trovano Honor Seiki, Tongtai, Akira Seiki, Microcut e, di particolare evidenza, Quaser, con i suoi centri di lavoro verticali e orizzontali, dei quali offriamo una gamma importantissima, dal contenuto tecnologico decisamente elevato. A oggi contiamo in effetti oltre 1500 macchine Quaser installate in Italia“.

Come fate sentire la vostra vicinanza ai clienti? Quali servizi offrite loro?

Con la nostra rete di agenti copriamo in modo davvero capillare tutto il territorio, con una presenza quindi equamente distribuita al nord, al centro e al sud. Abbiamo anche aperto una filiale nel Triveneto, dotata di magazzino e showroom, e un ufficio nelle Marche, dove un nostro capo-area segue direttamente gli agenti per il centro-sud. Tecnor Macchine riesce quindi così a essere vicina ai clienti di tutte le zone d’Italia. I nostri tecnici specializzati seguono efficacemente il post-vendita in tutti i suoi aspetti, ma specialmente si occupano della preparazione delle macchine, per poter far sì che vengano allestite e consegnate al cliente con tutte le caratteristiche richieste e nel più breve tempo possibile. Il servizio si concentra quindi fortemente sulla fase di configurazione e allestimento, che conduce alla realizzazione di macchine assolutamente affidabili. L’assistenza post-vendita è senza dubbio fondamentale, ma l’affidabilità della macchina viene ancora prima, ed è indispensabile se si vuole rimanere in gioco sul mercato di oggi“.

__________________________________________________

Centri di lavoro e torni da Giappone e Taiwan

Presente sul mercato dal 1966 con un’ampia gamma di macchine utensili dall’elevata tecnologia, in grado di soddisfare le diversificate esigenze dei clienti, Tecnor Macchine SpA festeggia il prossimo anno il 50° di attività, rivolta all’importazione da Giappone e Taiwan di centri di lavoro e torni di prestigiosi costruttori: Mitsui Seiki Kogyo, Takisawa Japan, OKK Corporation, Quaser Machine Tools, Honor Seiki Co., Tongtai, Akira Seiki, Kao Ming, Ibarmia, Microcut. Un’efficiente rete di vendita e di assistenza consente a Tecnor Macchine di offrire alla clientela un servizio tempestivo e qualitativamente elevato.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here