Leonardo Sforna, il vantaggio della competenza

0
202
????????????????????????????????????
Leonardo Sforna, Direttore Tecnico di Reys SpA.

Una realtà a fianco dei clienti, contraddistinta dalla profonda competenza tecnica polispecialistica che le consente di essere un fornitore in grado di dare sempre risposte, con prodotti e servizi ovunque vi sia produzione. Ce ne parla Leonardo Sforna, Direttore Tecnico di Reys SpA.

Qual è la filosofia operativa con cui la vostra azienda affronta il mercato di oggi?

Il mercato contemporaneo è caratterizzato da una competizione sempre più spinta che comprime i margini, ma allo stesso tempo il manifatturiero in Europa, e in Italia in particolare, ha oggi una straordinaria opportunità di affermazione a livello globale grazie alla qualità dei suoi attori. Reys affronta il mercato offrendo fluidi di processo che rispondono alle due esigenze fondamentali del mercato: creazione di valore e soluzione di problematiche tecniche. La filosofia che ci guida è la partnership con i nostri clienti: essere a fianco delle direzioni Produzione e Tecnica per offrire quella competenza sui chemicals che nessuno può dare meglio di noi, facendoci carico del miglioramento del processo insieme al cliente“.

Quali necessità esprime attualmente in maggiori misura la vostra clientela e come vi trovate risposta?

I consumabili sono spesso sottovalutati nel loro apporto alla produzione, e nel vasto mondo dei consumabili i chimici sono i meno considerati, ad eccezione di quando ci sono problematiche produttive che bloccano i processi. Alla domanda di soluzione Reys è sempre in grado di dare risposte concrete: in questi casi la nostra Ricerca & Sviluppo dimostra il suo vantaggio cognitivo rispetto ai competitor. Invece, quando in un processo produttivo tutto funziona, la domanda costante delle Direzioni è la riduzione dei costi. In questo caso la risposta Reys è l’offerta di un’analisi completamente gratuita dei processi, per individuare eventuali aree di miglioramento che spesso sono presenti e sono facilmente implementabili“.

Quali sono le peculiarità che più contraddistinguono la vostra azienda?

Reys ha una caratteristica unica senza uguali nel mondo della chimica formulativa: abbiamo una competenza su tutti i fluidi che impattano in un processo, a partire dal metalworking, ma anche per quanto concerne lavorazione lamiere e trattamento superficiale, gestiamo impianti di acqua industriale, facciamo maintenance e cleaning. È proprio questa enorme competenza tecnica polispecialistica il nostro vantaggio: essere un fornitore che sa dare risposte su tutti i fluidi di processo. In questo modo il nostro cliente ha un unico responsabile sul risultato finale e ogni miglioramento può essere implementato“.

Quale peso ha nel contesto di una realtà come la vostra l’attività di Ricerca & Sviluppo?

L’attività di Ricerca & Sviluppo è il cuore della nostra impresa. Siamo sulle frontiere delle conoscenze insieme ai nostri clienti, produciamo innovazione continuamente anche per affiancare l’evoluzione dei materiali e dei macchinari. I nostri laboratori di oltre 500 m2 sono il centro dell’attività di Ricerca & Sviluppo, ma i plant dei nostri clienti sono altrettanti centri di ricerca distaccati. Perché questa è un’altra caratteristica Reys: facciamo sviluppo insieme al cliente, customizziamo e risolviamo. Come nessun altro può fare“.

Ecologia e ambiente: come vi rapportate con queste tematiche?

Per le imprese del manufacturing l’impiego dei chemicals è sempre sinonimo di rischio ambientale, e Reys ne è consapevole. Per questo lavoriamo costantemente sulla sicurezza per gli operatori e sulla riduzione dei rifiuti e degli smaltimenti; in tanti casi abbiamo ridotto i volumi di chemicals del 50% rispetto a nostri competitor. Lavoriamo con i dipartimenti EHS dei nostri clienti e organizziamo incontri di formazione sulla sicurezza per il loro personale operativo. Abbattiamo i rischi e lavoriamo sulla riduzione dell’impatto ambientale ottimizzando la logistica. Un esempio? Stringiamo contratti annuali di fornitura con i clienti e forniamo i prodotti in consignment stock, gestendo le scorte presso i singoli plant con nostro personale tecnico. Un altro modo per far risparmiare tempo e risorse ai nostri clienti“.

Quali elementi distintivi fondamentali caratterizzano e accomunano i diversificati prodotti che offrite?

C’è un fattore che accomuna tutta l’offerta Reys: facciamo fare riduzione costi. Seriamente. È vero sempre, presso tutti i nostri clienti, che sono più di 10 mila in Itala. Insegniamo a valutare il total cost di processo e a misurare i risultati. E in questo sta un altro grande apporto ai nostri clienti. Spesso infatti, nella subfornitura in particolare, non si misura e si compiono scelte purtroppo di subottimo per la propria impresa senza neppure averne consapevolezza“.

Quali sono in questo periodo le vostre proposte di maggior spicco?

Offriamo un check up gratuito alle imprese, che abbiamo chiamato Total Fluid Management. È il modo migliore per creare valore: osservare l’interezza del processo per determinare le aree di miglioramento e quantificare i risultati dell’attività. Ovviamente partendo dai fluidi“.

Quali prodotti e servizi proponete in particolare al settore della meccanica?

Nella meccanica abbiamo il settore di sbocco principale della nostra produzione, circa il 40% del nostro output. Offriamo prodotti molto differenziati; si tenga conto che circa il 30% è customizzato sulle esigenze del singolo cliente. Tutta l’asportazione di truciolo, il lavaggio, la protezione, il trattamento preverniciatura, sono nostre aree di competenza. E oltre al prodotto offriamo la gestione dei fluidi: nostri tecnici che operano presso i plant dei clienti, a fianco degli operatori, con una competenza sui chemicals che solo Reys può dare, migliorando le perfomance dei fluidi in uso“.

Quali sono i settori in cui trovano oggi maggiore utilizzo i vostri prodotti? Ce ne sono di nuovi?

Prodotti e servizi Reys si trovano ovunque nel manufacturing, senza eccezione. Ovunque c’é produzione, là ci sono i nostri prodotti e servizi: la novità non sta nei settori, ma nelle problematiche che devono essere risolte e nell’innovazione continua; è lì che ci sfidiamo ogni giorno. Per ciò che concerne più precisamente la meccanica, si sta lavorando molto sul titanio e il magnesio, materiali che incontriamo sempre più spesso per applicazioni al di fuori delle classiche aeronautiche. Il bello del nostro lavoro è incontrare realtà industriali sempre nuove, con cui collaborare al loro sviluppo e poi raccogliere la soddisfazione di miglioramenti che talvolta toccano 10-20 punti di saving sul Total Cost“.

Per finire, come avete guadagnato la fiducia dei vostri clienti?

Mediante la quantificazione dei risultati. Abbiamo sostituito i numeri alle parole, in fase sia di test predittivo sia di analisi consuntiva. E, si può ben capire, quando un imprenditore o una Direzione tocca con mano che con noi c’é un saving reale e si comprende che Reys risolve e ti segue nel tuo processo di crescita, il gioco è fatto. Non è la vendita una tantum il nostro obiettivo. Con i nostri clienti si instaura un rapporto che inizia e dura decenni, senza soluzione di continuità. Questa è Reys: invitiamo tutti a misurarci nella concretezza del quotidiano“.

__________________________________________________

Chemicals di processo per tutto il manufacturing

Con sede produttiva e centro di ricerca e sviluppo ad Arcore (MB) e consociate in Polonia e nella Confederazione Svizzera, Reys SpA è una realtà italiana che produce e distribuisce chemicals di processo impiegati in tutto il manufacturing, con un’offerta unica in termini di ampiezza di gamma e di numerosità di mercati di sbocco. La sua clientela è molto vasta e supera le 10 mila realtà industriali. La meccanica è il principale mercato per Reys, che offre prodotti e servizi in quello che è metalworking, lavaggio, protezione, controllo qualità, trattamento preverniciatura, cleaning.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here