Rollon presenta 2 nuove versioni della guida lineare Curviline

0
77

curviline 2015Curviline è la famiglia di guide lineari curvilinee a raggio costante o variabile che Rollon propone nel ricco portafoglio di soluzioni Linear Line. La particolarità di questa famiglia di prodotti risiede nella possibilità di realizzare guide con qualsiasi raggio di curvatura, a partire da un minimo di 120 mm. “La personalizzazione dei prodotti è da sempre uno dei punti cardine dell’offerta di Rollon, grazie alla capacità del nostro ufficio tecnico di trovare soluzioni specifiche per ogni applicazione richiesta dal cliente“, afferma Andrea Tosi, direttore tecnico della multinazionale italiana con quartier generale a Vimercate (MB).

Curviline è una guida a cuscinetti che ben esemplifica i concetti di customizzazione e versatilità. Diversamente da prodotti analoghi con una gamma di raggi fissi, Rollon propone al cliente una vera e propria collaborazione con l’ufficio tecnico per realizzare una soluzione completamente su misura, dal raggio di curvatura alla foratura della guida, anche in un solo pezzo. Le guide sono disponibili in due larghezze (16,5 e 23 mm) e possono essere conformate con qualsiasi profilo, alternando sezioni curvilinee e sezioni rettilinee. Ogni sezione ha uno sviluppo massimo di 3.240 mm, ma è facilmente giuntabile per realizzare guide di qualsiasi lunghezza secondo le esigenze del cliente. Per ciascuna delle versioni curvilinea e rettilinea, Rollon ha studiato un cursore specifico che riesce a seguire perfettamente il percorso mantenendo un precarico costante, con velocità che possono arrivare a 1,5 m/s in base alle applicazioni. Infine, la guida curvilinea sviluppata da Rollon si contraddistingue per la compatibilità con impieghi che prevedono carichi sia assiali sia radiali, in funzione del montaggio e del posizionamento della guida stessa.
Le guide Curviline sono destinate ad applicazioni particolari: dalla movimentazione di ripari o altre parti di contorno sulle macchine utensili alle porte per le toilette dei treni, fino alle apparecchiature medicali per ottici e odontotecnici e ai carrelli per riprese cinematografiche.

Rollon ha recentemente arricchito la famiglia Curviline con due nuove versioni della guida: una in acciaio inox e una con piste di rotolamento temprate. La versione originale della guida Curviline è costruita in acciaio al carbonio C43, senza tempra delle piste di rotolamento. Il successo ottenuto da questa guida ha generato richieste di applicazione in diversi settori, soprattutto in ambienti difficili, particolarmente gravosi, con specifiche necessità di igiene e anti-corrosione, ad esempio in ambito alimentare e medicale. Mantenendo prestazioni analoghe alla guida originale, Rollon ha quindi realizzato una nuova versione resistente alla corrosione selezionando un acciaio molto performante, l’AISI 316L. “L’acciaio AISI 316L è il punto di forza della nuova Curviline, perché assicura livelli di resistenza alla corrosione nettamente superiori a prodotti concorrenti in commercio“, sottolinea Tosi. Per garantire le prestazioni e ottimizzare la resa visiva del prodotto in ambienti corrosivi, dopo le lavorazioni le guide vengono decontaminate mediante trattamenti di decapaggio e passivazione, per rimuovere tutti i residui di lavorazione che sarebbero inevitabilmente soggetti a ossidazione. L’acciaio AISI 316L viene naturalmente utilizzato sia per la guida sia per il cursore.

La seconda novità proposta da Rollon è la Curviline con piste di rotolamento temprate, che risponde a un duplice obiettivo: da un lato, garantire capacità di carico più elevate e durata superiore; dall’altro, gestire configurazioni con più cursori. La versione temprata offre inoltre maggiore resistenza alle vibrazioni nelle applicazioni più spinte. Le destinazioni principali della nuova guida sono l’industria del packaging e il settore ferroviario, la prima per durata e capacità di carico, il secondo soprattutto per la forte incidenza delle vibrazioni. La sfida principale per i progettisti di Rollon è stata individuare il giusto grado di profondità della tempra, per indurire adeguatamente le piste di rotolamento mantenendo però la flessibilità necessaria per la successiva piegatura della guida. Nella versione con piste di rotolamento temprate, la guida Curviline può avere un raggio minimo di curvatura di 300 mm (per la sezione 01 da 16,5 mm) o 400 mm (per la sezione 05 da 23 mm).

Le ultime versioni della guida Curviline vanno a consolidare ulteriormente il posizionamento di Rollon in nicchie specifiche della movimentazione lineare, dove sono richieste guide resistenti alla corrosione e alle vibrazioni, nonché estremamente flessibili, capaci di gestire disallineamenti nell’ordine di diversi millimetri. Un esempio classico è il centro di lavoro, dove le guide Rollon vengono utilizzate per tutti i movimenti di contorno, dal portellone al monitor, dalla chiusura superiore al portellino interno. Cambiando completamente settore, il sottopavimento dei vagoni ferroviari è un ambiente caratterizzato da forti vibrazioni e corrosione, sporcizia ed escursioni termiche estreme, situazioni nelle quali le guide Rollon sono molto ricercate ed efficaci. “Abbiamo portato lo stesso approccio nei settori industriali più svariati e scoperto che le nostre guide possono risolvere grossi problemi in molti ambiti – spiega Tosi . Le nuove versioni della guida Curviline sono solo l’ultimo tassello della strategia di diversificazione e customizzazione spinta di Rollon, alla quale abbiamo impresso una spinta decisiva con la recente acquisizione di Tecno Center, finalizzata lo scorso gennaio“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here