Piattaforma Eplan: le novità della versione 2.5

0
203

eplan 2.5 editor morsettiereLa nuova release Eplan, il cui rilascio è previsto per il prossimo autunno, propone importanti funzionalità aggiuntive per i progettisti. Tra queste, un esclusivo navigatore facilita la compilazione e la modifica di macro elettriche e fluidiche che semplificano la standardizzazione. La progettazione è resa ancora più rapida ed efficiente grazie all’editor delle morsettiere potenziato e alla gestione semplificata dei cavi per macchine e impianti attraverso Eplan FieldSys.

Il controllo delle revisioni nella Piattaforma Eplan è un’importante parte del processo ingegneristico – specialmente quando le varie discipline lavorano in un unico database. Una delle principali sfide è organizzare i vari livelli di revisione in un progetto. In questo senso, Eplan 2.5 offre modalità specifiche, a seconda delle necessità: per ogni pagina, per aree di progetto, per strutture funzionali, per definizioni dei posizionamenti e discipline. Ciò significa che le modifiche restano trasparenti in tutto il processo e per ciascun utente in qualsiasi momento.

Con la tecnologia delle varianti e dei segnaposto, è possibile aggiungere circuiti parziali ad un progetto; le macro possono essere inserite in un diagramma ad albero o in un elenco, anche con selezioni multiple. Le varianti macro e i diversi tipi di rappresentazione risultano pertanto ancora più facilmente visualizzabili in questo contesto, con tempi di selezione più rapidi.

Con la Piattaforma Eplan 2.5 l’editor per la modifica delle morsettiere viene potenziato. Una rappresentazione grafica dei tipi di morsetti e delle categorie permette un rapido e chiaro controllo dell’oggetto. Le rappresentazioni delle informazioni nell’editor possono essere salvate come schema, per risultati validi e prevedibili.

Prima che i cavi vengano preparati del team di assemblatori, devono essere progettati e documentati in modo esaustivo – solitamente mediante l’uso di un modello unifilare. Eplan 2.5 fornisce ora agli utenti maggiori funzionalità per la progettazione dei layout dei cavi per macchine e impianti. Usando le funzioni unifilari, gli utenti hanno la possibilità di completare il progetto e trasmettere questa informazione al modulo opzionale FieldSysadd-on per la definizione degli esatti percorsi dei cavi e la loro lunghezza. Un altro vantaggio è che FieldSys compila automaticamente una distinta articoli per ogni canalina memorizzata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here