Olimpiade della Macchina Utensile 2015: i vincitori

Olimpiade della Macchina Utensile 2015L’Itis Fermi di Bassano del Grappa (con la squadra composta da Mirko Contessa, Luca Guerra, Denni Valerio e Gabriele Zanotto) e l’Engim Veneto Patronato Leone XIII di Vicenza (con la squadra composta da Emanuele De Boni, Giovanni Di Benedetto, Matteo Frigo e Niccolò Pinton) sono i vincitori dell’Olimpiade della Macchina Utensile 2015 di Confindustria Vicenza, concorso e progetto formativo per gli studenti dei corsi a indirizzo meccanico degli istituti superiori e dei centri di formazione professionale della provincia, giunto quest’anno alla sua 9° edizione.

Itis Fermi e Engim Veneto Patronato Leone XIII hanno vinto rispettivamente nella categoria riservata ai corsi quinquennali e ai corsi triennali. Al secondo posto la squadra dell’Itis De Pretto di Schio per i corsi quinquennali e un’altra squadra dell’Engim Veneto Patronato Leone XIII per i corsi triennali.

L’Olimpiade, svoltasi all’interno della Salvagnini Italia di Sarego, è un’iniziativa voluta dalla Sezione Meccanica Metallurgica Elettronica di Confindustria Vicenza in collaborazione con Ucimu ed è riservata agli studenti di indirizzo meccanico degli istituti superiori e dei centri di formazione professionale del vicentino. Si tratta di una vera e propria competizione a squadre, divisa in due momenti: il primo prevede che ogni squadra affronti un test teorico, successivamente si tiene una prova pratica legata alla rilevazione e definizione del ciclo di lavorazione di un pezzo.

Hanno partecipato a questa edizione 25 squadre per un totale di un centinaio di studenti, provenienti da 12 istituti scolastici (Itis Rossi Vicenza, Itis Fermi Bassano del Grappa, Itis De Pretto Schio, Iis Lonigo, Iis Ceccato Montecchio Maggiore, Ipsia Lampertico Vicenza, Ipsia Scotton Bassano del Grappa, Ipsia Garbin Thiene, Engim Veneto Patronato Leone XIII Vicenza, CFP Istituto San Gaetano Vicenza, Engim Veneto CPF Patronato San Gaetano Thiene, CFP Fondazione Casa della Gioventù di Trissino).

Le prove si sono svolte in officina nella mattinata, mentre nel pomeriggio è seguita una visita aziendale e la proclamazione dei vincitori, premiati da Massimo Carboniero, presidente della Sezione Meccanici di Confindustria Vicenza e vicepresidente nazionale di Ucimu, Massimo Finco, presidente di Confindustria Veneto Metalmeccanici, Diego Caron coordinatore del progetto, Marco Rosati e Enrico Annacondia di Ucimu.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here