Nuovi azionamenti Siemens con tecnologia sincrona a riluttanza

Synchron-Reluktanz-Technologie erhöht Energieeffizienz und Dynamik / Synchronous reluctance technology increases energy efficiency and dynamic response

Siemens ha ampliato il proprio portfolio Integrated Drive System (IDS) con un nuovo azionamento dotato di tecnologia sincrona a riluttanza che garantisce un elevato livello di efficienza. I motori a riluttanza e i convertitori sono progettati per operare congiuntamente come IDS per un funzionamento estremamente affidabile. Parametri predefiniti, in forma di codice sulle targhette del motore, semplificano il processo di messa in servizio.

La nuova serie di azionamenti si basa sulla piattaforma di successo Simotics 1LE1 ed è progettata per operare con i convertitori Sinamics G120. I motori a riluttanza Simotics coprono la gamma di potenza da 5,5 a 30 kW e sono disponibili con una carcassa di alluminio ottimale, per operare in condizioni generali (Simotics FD), o con una carcassa in ghisa grigia, per il funzionamento in ambienti più aggressivi (Simotics SD). Il principio sincrono significa che la velocità rimane costante, mentre il controllo vettoriale senza encoder assicura performance ottimali. Entrambe le caratteristiche aumentano la possibilità di controllo del sistema di azionamento. I tempi di accelerazione sono rapidi grazie a un momento di inerzia intrinseca del motore combinato con il controllo vettoriale. Le basse perdite nel rotore agevolano un elevato utilizzo termico del motore. In termini di struttura, il motore è simile ai motori asincroni 1LE1.

Il convertitore standard Sinamics G120 incorpora il controllo vettoriale progettato specificamente per i motori a riluttanza. L’identificazione delle posizioni dei poli prevengono movimenti a scatto dell’azionamento durante l’attivazione; il riavvio veloce consente la sincronizzazione con il motore in funzione. Come parte del Totally Integrated Automation Portal, la serie di azionamenti si integra all’interno dell’ambiente di automazione tramite le interfacce Profibus e Profinet.

La tecnologia a riluttanza è usata nell’ingegneria di processo con pompe, ventilatori, compressori, miscelatori e centrifughe, in applicazioni di movimentazione materiali e nel comparto dell’ingegneria meccanica.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here