Moog mette a punto un sistema di prova per l’automotive

sistema di prova automotive moogMoog ha sviluppato un sistema di prova elettromeccanico a tre canali per simulare i carichi sugli schienali e sulle sedute dei sedili dei veicoli. La soluzione è stata installata presso un produttore asiatico che realizza sistemi di seduta completi e componenti per interni per il settore automotive e dei trasporti.

Il simulatore Moog si basa su attuatori lineari elettrici che comprendono l’innovativa tecnologia dei servomotori brushless e delle viti a sfera, un servoazionamento all’avanguardia e un software di configurazione semplice da installare ed utilizzare. Il sistema, di facile manutenzione e movimentazione all’interno del laboratorio, garantisce inoltre consumi ridotti ed agevola le operazioni di pulizia: caratteristica, quest’ultima, che si rivela fondamentale nel caso di prove eseguite all’interno dei veicoli. Oltre ai sedili, la soluzione Moog permette anche di testare altre parti delle auto, come ad esempio portiere e pannelli, accessori, assemblaggi, leve del cambio, pedali e cinture di sicurezza.

Nello specifico, il sistema Moog è composto da tre attuatori elettrici, un controllore portatile a tre canali, tre servoazionamenti ed un software per i test. Tutti i componenti sono ottimizzati per garantire la massima sinergia e fornire i più alti livelli di prestazioni e precisione. Inoltre, i tre servomotori spostano gli attuatori in direzione verticale, al fine di compensare i movimenti delle sedute. Un sensore angolare, posizionato sui sedili, fornisce informazioni relative allo spostamento per determinare l’altezza corretta degli attuatori. Tutti i componenti rilevanti sono progettati e costruiti da Moog e si basano su una tecnologia che si è dimostrata affidabile anche nelle applicazioni più complesse. “Il nostro nuovo sistema di test elettromeccanico per sedili offre gli stessi vantaggi di un sistema elettrico: è facile da installare, versatile e compatto, ma soprattutto permette al nostro cliente di testare i sedili in-house, con un notevole risparmio di tempo ed una maggiore flessibilità nelle fasi di ricerca e sviluppo“, sottolinea Marie-Laure Gelin, marketing manager presso Moog.

Il controllore portatile Moog è un servocontrollore digitale in grado di gestire attuatori idraulici, pneumatici e tavole di simulazione idrauliche a 6 gradi di libertà. In aggiunta, può controllare fino a 6 canali e offre la possibilità di selezionare la lingua d’uso. La recente release del software permette di accedere alla nuova interfaccia utente integrata nel controllore che può essere utilizzato direttamente, con un monitor stand alone o con un dispositivo mobile esterno. Operazioni come la calibrazione, la messa a punto e la configurazione di test sono effettuate tramite un’applicazione su PC per la gestione di più stazioni contemporaneamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here