Dassault, crescono i ricavi dalla vendita di licenze

0
145

bernard charles dassaultDassault Systèmes ha comunicato i risultati finanziari del primo trimestre 2014, conclusosi il 31 marzo scorso, dopo la revisione da parte del Consiglio di Amministrazione in data 22 aprile 2014.

A valuta costante, la crescita organica dei ricavi dalla vendita di nuove licenze è stata pari al 6%, mentre l’aumento totale è arrivato all’8%. Nella regione asiatica, Giappone, Corea del Sud e Cina hanno spinto la crescita fino al 10%. In Europa il risultato di +8% è stato garantito principalmente dal Regno Unito e dall’Europa settentrionale; stessa percentuale nelle Americhe, grazie soprattutto all’espansione dei servizi.

Con ricavi complessivi di poco superiori a 500 milioni di euro, le vendite di software sono aumentate complessivamente del 9% considerando tutte le regioni geografiche, mentre escludendo acquisizioni e cessioni, l’incremento è stato pari al 4%. I ricavi da servizi e altri prodotti hanno registrato un’impennata del 40% in seguito alle recenti acquisizioni di aziende con una quota significativa del fatturato rappresentata dalla fornitura di servizi.

Fra i vari brand della piattaforma 3DExperience, Enovia è cresciuto del 12% grazie all’accelerazione nell’adozione dell’architettura V6, Catia si è fermato a +1% con risultati oscillanti e SolidWorks ha registrato un +5% derivante dalla manutenzione. Gli altri software sono aumentati del 13% in seguito alle acquisizioni di Apriso e RTT, con un risultato a doppia cifra anche per Simulia.

Bernard Charlès, presidente e ceo della compagnia, ha commentato: “Sta diventano chiaro come il sole che le nostre soluzioni sono fondamentali per aiutare i clienti a realizzare prodotti ed esperienze innovativi capaci di contribuire positivamente ai loro risultati economici. Le principali realtà internazionali nei settori automobilistico, high-tech, biomedicale e del commercio al dettaglio hanno implementato la piattaforma 3DExperience basata sull’architettura V6. Attraverso la nostra forza vendita diretta presente in tutto il mondo, stiamo lavorando per replicare questi successi, oltre a potenziare l’azione verso l’indotto dei vari comparti e verso nuovi settori industriali attraverso i partner del nostro canale indiretto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here