SafeMotion Experience, la sicurezza come eccellenza

0
129

safemotion experienceSafeMotion Experience, i temi della sicurezza in ambito di automazione industriale al centro dell’attenzione il 18 giugno a Bologna e il 2 luglio a Milano.

Dall’esperienza e dalla collaborazione di tre società leader nei rispettivi settori operativi, Comau, B&R e Heidenhain nascono due appuntamenti con un unico obiettivo: illustrare in modo realistico, chiaro ed esaustivo che l’adeguamento alle normative sulla safety rappresenti un’opportunità da sfruttare a proprio vantaggio per migliorare la produttività e la competitività sul mercato, e non solo un’incombenza necessaria.

L’agenda dell’evento prevede, attraverso un percorso logico ben definito, l’analisi dei diversi aspetti legati alla sicurezza delle macchine e dei singoli componenti delle stesse con interventi tecnici delle compagnie organizzatrici. Sarà dimostrato come sia possibile operare con parti di macchine e impianti in movimento senza dover arrestare il processo.

Le giornate saranno arricchite dalla presenza di un esperto in ambito di certificazione dell’I.C.E.P.I., in apertura e chiusura delle sessioni mattutine, che fornirà informazioni e consigli pratici per l’adeguamento alle normative in materia di sicurezza.

Nel pomeriggio saranno protagoniste le realtà utilizzatrici con la presentazione di casi applicativi reali. Sidel, Alfa Automazione e altri nomi eccellenti dell’industria italiana, aziende prestigiose che hanno colto l’opportunità di sfruttare a proprio vantaggio la tecnologia di sicurezza applicata al controllo di movimento, aiuteranno a comprendere come la safety sia una funzione implementabile senza stravolgere il sistema e ottenendo diversi benefici.

Entrambi gli appuntamenti SafeMotion Experience sono rivolti a costruttori di macchine, utenti finali, system integrator e, più in generale, agli operatori coinvolti sui temi della sicurezza di macchine e impianti. In particolare, considerato il taglio prettamente tecnico e specialistico degli interventi previsti, la partecipazione è consigliata soprattutto a direttori tecnici, progettisti hardware e software e al personale tecnico-commerciale con competenze specifiche in materia.

Maggiori informazioni sull’evento e sulle modalità di partecipazione sono disponibili all’interno del sito www.safemotion.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here