Ambiente: le ultime novità per le imprese

0
187

ambiente impreseAlcuni aggiornamenti in materia ambientale:

MUD – E’ stato approvato il modello MUD 2014 (Dichiarazione unica ambientale) che deve essere presentato entro oggi, 30 aprile, da una serie di soggetti, tra i quali imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi ed imprese ed enti con più di dieci dipendenti che sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti.

SISTRI – con il cosiddetto Decreto Milleproroghe è stato disposto il rinvio al 1° gennaio 2015 dell’entrata in vigore del SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) per i produttori iniziali di rifiuti pericolosi, nonché per i comuni e le imprese di trasporto dei rifiuti urbani del territorio della regione Campania.

CONAI – sul sito del CONAI (www.conai.org) è stata pubblicata la Guida agli adempimenti per il contributo ambientale sugli imballaggi per l’anno 2014. La Guida, che mantiene la veste grafica e la struttura delle edizioni precedenti, contiene una serie di aggiornamenti, tra cui si segnala:la variazione del contributo ambientale CONAI sugli imballaggi in plastica da 110,00 a 140,00 euro/ton; la variazione del contributo forfetario sul peso dei soli imballaggi delle merci da 31,00 a 37,00 euro/ton; la variazione delle aliquote da applicare sul valore delle importazioni dei prodotti alimentari imballati da 0,07% a 0,08% e dei prodotti non alimentari imballati da 0,03% a 0,04%. A partire dall’anno 2014 diventa poi obbligatoria la modalità dell’invio online delle dichiarazioni del Contributo ambientale CONAI e delle richieste di rimborso/esenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here