Datalogic S8, sensori di contrasto e luminescenza

0
102

datalogic s8Datalogic ha presentato i nuovi sensori di contrasto e luminescenza della serie S8, con risoluzione, tempo di risposta e frequenza di commutazione migliorate.

Il sensore di contrasto S8-W13, ad esempio, è stato realizzato per la rilevazione di tacche colorate, anche di piccole dimensioni, su macchinari che operano ad elevate velocità, come nel caso delle macchine da stampa e per il confezionamento. Rispetto al suo fratello maggiore, l’S8-W03, l’ultima versione raggiunge 25 kHz di frequenza di commutazione, con un jitter di 10 µs, paragonabile ai classici sensori di contrasto della serie TL, ma in un contenitore molto più compatto e versatile.

Inoltre, Datalogic introduce nella serie S8 un sensore di luminescenza S8-U ad emissione UV, che permette di ottenere le stesse elevate prestazioni dei modelli sviluppati in passato, aumentando la robustezza e riducendo l’ingombro. Questo sensore è in grado di rilevare tacche di registro invisibili e materiali sensibili agli UV, come carta, inchiostri, colla, gesso, gomma, anche oltre i 35 mm, ed è particolarmente consigliato su macchinari per il confezionamento e la lavorazione dei materiali, così come nel settore alimentare e farmaceutico, e per la rilevazione e l’ispezione di target luminescenti durante il processo di lavorazione.

Anche per i modelli S8 sono state realizzate varianti con contenitore in acciaio inox, con grado di protezione IP69K e resistenza all’azione corrosiva dei detergenti industriali utilizzati per il lavaggio dei macchinari, e versioni in plastica per applicazioni più comuni che non richiedono frequenti lavaggi ad alta pressione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here