PC industriali Siemens Simatic IPC547E

0
195

La Divisione Industry Automation di Siemens ha equipaggiato la nuova linea di computer industriali da 19 pollici Simatic IPC547E con la quarta generazione di potenti processori Intel Core e la più recente tecnologia PC. Il processore Core i7, la scheda grafica HD e la veloce memoria di lavoro ottimizzano la gestione dell’energia di un terzo rispetto alla precedente versione, offrendo più elevate capacità di calcolo (fino al 30%) e performance grafiche almeno tre volte superiori. La configurazione dei dischi rigidi Raid con ripartizione di riserva e ripristino automatico in caso di guasto garantisce un’elevata versatilità di sistema e sicurezza dei dati. Possono essere connessi fino a cinque monitor per applicazioni in centri di controllo e applicazioni multi-monitoraggio. Il nuovo PC industriale è particolarmente adatto per l’impiego come workstation compatta o server per l’acquisizione rapida e per l’elaborazione di grandi volumi di dati.

Simatic IPC547E è compatibile con il suo predecessore per quanto riguarda l’installazione, interfacciamento e il software. La minima profondità di ingombro di 446 millimetri consente il posizionamento in spazi ridotti, per esempio nelle cabine di controllo da 19 pollici con profondità di 500 millimetri. Per una diagnostica efficiente, l’apparecchio è dotato di segnalazioni a LED sulla parte anteriore per le ventole, la temperatura e i dischi rigidi Raid. Nella fornitura è incluso gratuitamente il software di diagnostica. L’utente può utilizzare l’Intel Active Management Technology (Intel AMT 9.0) per facilitare la manutenzione e la diagnostica da remoto.

Su richiesta, il PC rack può essere fornito con i sistemi operativi Windows 7 Ultimate o con Windows Server 2008 R2 (64bit) preinstallati e preattivati. Le versioni con Windows 8 (64bit) sono attualmente in fase di sviluppo. Sono disponibili pacchetti applicativi supplementari per soluzioni di controllo e visualizzazione con il server e le funzionalità Scada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here