Giuliano Gaggino, il ruolo dei servizi post-vendita

0
198
Giuliano Gaggino, direttore generale di Ubiemme Gühring Italia.
Giuliano Gaggino, direttore generale di Ubiemme Gühring Italia.

In un contesto dove spiccano la qualità del prodotto e il servizio postvendita, le competenze di operatori e tecnici sono alla base di ogni risposta alle necessità della clientela. È questo un aspetto della realtà qui delineata da Giuliano Gaggino, direttore generale di Ubiemme Gühring Italia.

Qual è la strategia operativa con cui la vostra azienda si pone sul mercato attuale?

La promozione di utensili hi-tech presso l’industria diretta e i distributori, unita alla capacità di seguire il cliente dal punto di vista sia tecnico sia commerciale, con collaboratori continuamente aggiornati: questi sono i nostri punti strategici. Inoltre, negli ultimi mesi stiamo portando avanti nuovi progetti commerciali presso i nostri principali rivenditori. Tutto ciò per dare sempre più risalto ai nostri prodotti, che contemplano una gamma di altissima tecnologia. Puntiamo molto sul servizio post-vendita proprio per garantire la massima efficienza a questi utensili“.

In che direzione si stanno oggi maggiormente orientando le richieste della clientela?

Che si tratti di clienti diretti o di rivenditori, le richieste sono sempre più orientate verso soluzioni relative a utensili speciali, studiati ad hoc, appositamente per garantire all’utilizzatore le migliori performance operative“.

Come trova risposta la vostra azienda a tali necessità?

Come già accennato, le competenze di operatori e tecnici sono alla base di ogni nostra risposta, in un contesto dove, oltre all’alta qualità di un prodotto in primo piano sul mercato, spicca il servizio post-vendita“.

Quali punti fondamentali caratterizzano la vostra filosofia aziendale?

La soddisfazione di entrambe le parti – siamo convinti che si debba vincere in due, in tutte le trattative commerciali – fa parte della nostra filosofia: abbiamo un brand di grande impatto sul mercato e vogliamo far valere la nostra competenza, così che tutti i clienti sappiano di poter accedere a un know-how che accresce la loro produttività. Inoltre abbiamo ‘una visione globale del mercato e dei suoi bisogni’”.

Quali sono i vostri obiettivi di ogni giorno e i progetti a lungo termine?

Ogni giorno pensiamo ad accrescere il numero di “soluzioni” per i nostri clienti e aumentare così il loro business. Per noi una richiesta può avere molteplici risposte, perché la nostra organizzazione è in grado di fornire ai clienti diverse opportunità. Attraverso il nostro stabilimento a Missaglia, ad esempio, forniamo un service (riaffilatura e ricopertura) che ha il fine di allungare la vita dell’utensile. Inoltre, disponiamo di linee di produzione specifiche in risposta alle esigenze dei nostri clienti importanti. Abbiamo altresì introdotto in Italia il servizio di Tool Management, lanciato in Germania da circa cinque anni presso una sessantina di clienti; con tale servizio ci poniamo come unico gestore degli utensili, consentendo così al cliente di occuparsi solo del suo core business, tralasciando tutte le altre attività a cui pensiamo noi“.

Che significato hanno per la vostra azienda termini come “innovazione” e “qualità”?

Per crescere sui mercati globali del terzo millennio l’innovazione è importantissima. Per noi questo concetto è molto chiaro, visto che Gühring investe una cospicua percentuale di denaro in ricerca e sviluppo, proprio perché crede in questo valore interno all’azienda. La qualità è il frutto di tale azione e si traduce in risparmio per il cliente, che riduce i costi in produzione“.

Come avete conquistato la fiducia dei vostri clienti?

Con una grande competenza unita alla qualità del prodotto, con la garanzia della continuità, con il continuo aggiornamento della gamma di prodotti e con l’innovazione: questi sono sicuramente fattori importanti. Inoltre, per noi è fondamentale accompagnare il cliente per tutta la durata dei suoi processi produttivi“.

Quali fattori distintivi accomunano tra loro e caratterizzano principalmente i vostri utensili?

La qualità e la duttilità nelle varie applicazioni sono elementi di spicco nella nostra gamma. In breve, i nostri sono utensili high tech“.

Nella vostra diversificata offerta, quali sono attualmente le tipologie di utensili più interessanti o le novità di maggior spicco?

Ci sono utensili in PKD e PCD che rappresentano una fascia molto alta e hanno caratteristiche tecniche eccelse, in grado di posizionarli un gradino al di sopra rispetto a molti altri sul mercato“.

In che modo i vostri utensili contribuiscono a incrementare i processi produttivi e la competitività delle aziende che li utilizzano?

Come già detto, l’altissima tecnologia è alla base di questo concetto. Le soluzioni studiate appositamente dal nostro reparto R&S garantiscono l’ottimizzazione dei tempi di produzione. Il nostro engineering è in grado di offrire con continuità soluzioni innovative“.

Cosa offrite alla clientela per quanto riguarda servizio e assistenza, prima e dopo la vendita?

Come già più volte accennato, il servizio post-vendita è il nostro fiore all’occhiello. Grazie allo stabilimento di Missaglia abbiamo la possibilità di accrescere la vita all’utensile, attraverso la rigenerazione al nuovo e la ricopertura, ma anche attraverso le capacità dei nostri tecnici/venditori. Vogliamo trasmettere i concetti di competenza e di qualità anche nell’assistenza“.

Che rilevanza hanno la formazione e l’aggiornamento del personale nel contesto delle vostre dinamiche aziendali?

Effettuiamo la formazione di tutto il personale interno per aggredire un mercato sempre più esigente. Offriamo inoltre ai nostri clienti la possibilità di partecipare ai corsi che realizziamo presso la sede di Milano e presso la Casa Madre in Germania“.

Nel quadro della vostra politica operativa, puntate di più sul lavoro di squadra o sull’iniziativa del singolo?

La nostra filosofia è quella di una squadra che vince “insieme”, ma è anche in grado di far risaltare le caratteristiche individuali, proprio perché in Italia il valore aggiunto è rappresentato dalla propensione alla creatività e all’iniziativa personale. Vogliamo quindi dare libero spazio a ogni singolo, all’interno della squadra che lo aiuterà a vincere“.

_____________________________________________________________

Soluzioni di utensili per l’industria meccanica

Nata nel 1947 come azienda operativa nel settore dell’utensileria meccanica, Ubiemme si sviluppa costantemente negli anni. Nel 1989 Gühring entra nel capitale sociale e nella denominazione sociale e nel 2003, per rispondere alle esigenze di mercato, viene acquisito lo stabilimento di Missaglia (LC) che produce, con le stesse tecnologie del resto del gruppo, utensili speciali in metallo duro integrale e garantisce il servizio di riaffilatura e ricopertura. Nel 2009 Ubiemme Gühring Italia si trasferisce a Cornaredo (MI): la superficie più estesa e la vicinanza alle tangenziali la rendono una sede strategica. Al suo interno è stato inoltre creato uno show room per le principali novità di mercato e per fornire maggiori informazioni. A rafforzare tutto ciò, un sito web in continua evoluzione, ricco e intuitivo, permette anche di acquistare i prodotti senza passare dall’operatore in ufficio. Fornire soluzioni di utensili all’industria meccanica è la mission di Ubiemme Gühring Italia e poterlo fare attraverso una produzione di speciale e un centro riaffilatura anche in Italia accresce la qualità del suo servizio, che ha i suoi punti di forza in: propria tecnologia di metallo duro e di rivestimento; propri centri di competenza per prima dotazione, automotive, industria aereonautica e medicale; propria ricerca e sviluppo per materiali taglienti, trattamenti di superficie e geometrie.

Fresa hi-tech per superfinitura.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here