Il business pneumatico di Bosch Rexroth passa al fondo Triton

0
115

L’investitore scandinavo-tedesco Triton ha raggiunto un accordo per l’acquisizione della divisione pneumatica di Bosch Rexroth. L’operazione è attualmente al vaglio delle autorità antitrust.

Triton possiede una grande esperienza nel posizionare con successo nel mercato piccole e medie imprese. Con questa operazione, stiamo compiendo un ulteriore passo coerente e logico verso la garanzia di uno sviluppo duraturo del nostro business pneumatico”, ha dichiarato Karl Tragl, presidente di Bosch Rexroth. Negli ultimi anni, Bosch Rexroth ha sviluppato con successo questo business e gettato le basi necessarie per permettere a Bosch Pneumatics di guadagnare quote di mercato fuori dalla Factory Automation. Agli inizi di Febbraio 2012, Bosch Rexroth ha annunciato l’intenzione di vendere il proprio business pneumatico, spiegando come questo avrebbe consentito all‘azienda di cogliere ulteriori opportunità di crescita a lungo termine non legate strettamente al settore Factory Automation in cui Bosch Rexroth è attiva.

Bosch Pneumatics ha la possibilità di beneficiare della crescita del mercato guidata da una crescente tendenza mondiale verso l’automazione – ha commentato Peder Prahl, direttore dei General Partner dei fondi Triton. Siamo sicuri che l’investimento mirato consentirà alla società di operare con successo come entità indipendente”.

Fondata nel 1997, Triton investe in imprese di medie dimensioni operanti soprattutto in Scandinavia e nel Nord Europa, concentrandosi sul business industriale, sui servizi alle imprese, e sul settore sanitario e di consumo.

Bosch Pneumatics impiega oltre 2.100 collaboratori nel mondo, con stabilimenti produttivi a Laatzen, in Germania, a Lexington, negli USA, a Wujin, in Cina, a Eger, in Ungheria, e a Bonneville, in Francia. Dal giugno 2013, opera come Business Unit indipendente all’interno di Bosch Rexroth.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here