Haas, un anno di crescita

0
158

Contro la pessimistica previsione di Oxford EconomicsHaas Automation Europe ha registrato un incremento del 24% nelle vendite del primo trimestre rispetto al 2012.

Alain Reynvoet, direttore generale di Haas, rivela il segreto dietro l’impressionante crescita del Gruppo nel continente europeo, uno dei settori più difficili per l’ingegneria di precisione e il settore manifatturiero in generale. “La cosa da osservare – spiega – è che non ci sono segreti. Haas registra risultati positivi in Europa per diversi motivi. Innanzitutto, come era stato promesso, negli scorsi anni abbiamo introdotto diverse nuove macchine affidabili e ad alta produttività, di cui i nostri clienti avevano manifestato la necessità, per competere in queste difficilissime condizioni commerciali. In secondo luogo, ci siamo concentrati completamente su come rendere i nostri prodotti nuovi ed esistenti più affidabili, precisi e rigidi. In altre parole, abbiamo registrato enormi progressi in termini di qualità, sia del prodotto che dei processi di produzione nel nostro stabilimento in California, oltre che in termini di assistenza e supporto forniti dalla nostra rete di Haas Factory Outlet”.

Presumibilmente, sono la crisi economica e le difficili condizioni del mercato che hanno creato grandi opportunità di crescita della quota di mercato dell’azienda e di fidelizzazione della base clienti. “La crescita di Haas non si basa sugli sconti – sottolinea Reynvoet, ma è il risultato di progettare e fabbricare macchine che offrono un enorme valore e garantiscono una produttività senza precedenti e la tranquillità del cliente. Oltre a vendere più macchine e ad aumentare la nostra quota di mercato, stiamo anche vendendo macchine di valore superiore, macchine con funzionalità che i nostri clienti usano per creare pezzi migliori e più velocemente”.

I visitatori dello stand Haas alla EMO 2013 possono assistere a dimostrazioni di taglio su 16 degli ultimi modelli di macchine utensili CNC dell’azienda, tra cui: centri di lavoro verticali ad alta velocità, macchine cono 50 ad alta potenza progettate per tagli di grandi dimensioni; centri di tornitura ad alta produttività con utensili motorizzati e doppi mandrini secondari; piccole e potenti macchine per maschiatura e da attrezzeria di piccolo ingombro; centri di lavoro verticali specializzati per produttori di utensili e naturalmente il centro di lavoro universale Haas UMC-750, presentato in Europa durante la scorsa EMO 2011.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here