Zannini, da 50 anni flessibilità e innovazione

0
163

Zannini produce dal 1963 minuterie metalliche di precisione per molteplici settori industriali. La sede storica dell’attività si trova a Castelfidardo (AN): nata nel 1963 e inizialmente dedita alla subfornitura di componenti per i locali produttori di fisarmoniche (Castelfidardo è la capitale mondiale per la produzione di questo strumento musicale), l’azienda si è evoluta sotto la guida dei fratelli Giovanni e Fausto Zannini, arrivando a disporre di un parco macchine completo (macchine mono e plurimandrino, meccaniche e CNC) di oltre 100 unità. Oggi alla guida del Gruppo si sono succeduti i figli dei fondatori: a 50 anni di distanza (quest’anno si celebra l’anniversario della nascita dello stabilimento di Castelfidardo), Zannini è testimonianza di come sia possibile superare con successo la fase critica del passaggio generazionale in azienda.

Prima torneria italiana a ricevere nel 2001 la certificazione per il settore automotive ISO/TS 16949, il gruppo negli anni ha indirizzato la propria crescita competitiva verso un’offerta sempre più completa da mettere a disposizione dei propri clienti sul mercato nazionale e internazionale.

In questo senso va letta la nascita nel 2007 della Zannini Poland, filiale polacca situata a Czeladz nelle vicinanze di Katowice. Creata per essere più vicini ai clienti dell’area tedesca e dell’Europa dell’est, sia dal punto di vista logistico che dal punto di vista commerciale, in soli cinque anni la Zannini Poland ha avuto una forte crescita allargando la propria offerta al di là della fornitura di minuterie metalliche tornite di precisione. Oltre 80 persone oggi sono impiegate nel reparto assemblaggio dove i componenti torniti di propria produzione e non solo vengono assemblati con operazioni di montaggio e saldatura nella realizzazione di componentistica principalmente per il settore automotive.

Nel 2010 viene portata a compimento l’acquisizione della Meccanica Veneta Srl di Rubano (PD), specializzata nella produzione da macchine plurimandrino meccaniche e CNC di componenti per il settore oleodinamico, entrata a far parte del gruppo portando con sé il proprio know-how tecnico. Un progetto dedicato di Knowledge Management ha favorito l’interscambio delle conoscenze tra i due stabilimenti di Castefidardo e di Rubano, nel segno della ricerca dell’eccellenza.

Attualmente Zannini continua a portare avanti nella propria attività la mission aziendale di “una cultura innovativa fondata sulla ricerca continua” che permette di acquisire nuove competenze su materiali, trattamenti e lavorazioni meccaniche e che porta spesso i tecnici ad anticipare le soluzioni di quelle che possono essere le problematiche intrinseche di un progetto proposto dal cliente. In questo senso vanno letti ad esempio i progetti di collaborazione con Enti, Università ed importanti fornitori di macchine utensili.

La stessa filosofia guida anche le scelte di sviluppo del business dell’azienda che, divenuta ormai un punto di riferimento nel mercato europeo delle minuterie metalliche di precisione, si sta affacciando recentemente anche nel mercato nordamericano forte della propria capacità tecnologica che deriva dal ricorso a risorse umane sempre più qualificate, impiego di macchinari innovativi ed utilizzo di fornitori e partner in grado di fornire prodotti e servizi di qualità a prezzi estremamente competitivi.

Dopo 50 anni di attività, Zannini guarda con ottimismo al futuro anche in questo periodo di difficile congiuntura economica, nella convinzione che flessibilità e innovazione siano i cardini per competere globalmente negli odierni mercati ad alto contenuto tecnologico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here