Autodesk e Faro digitalizzano le mummie del museo di Stoccolma

0
130

Le mummie del museo di Stoccolma saranno digitalizzate con la tecnica di acquisizione della realtà in 3D utilizzando soluzioni Autodesk e Faro, per consentire poi ai visitatori di esplorarle mediante forme di visualizzazione interattive 3D.

The Museum of Mediterranean and Near Eastern Antiquities di Stoccolma ha avviato il progetto di una mostra permanente egizia digitale. Le sei mummie della collezione del museo verranno scannerizzate utilizzando la tecnologia per l’acquisizione della realtà in 3D. Tali scansioni verranno poi visualizzate utilizzando una tavola interattiva sviluppata dall’Institute Swedish ICT che permetterà ai visitatori di vedere le mummie in modo del tutto nuovo.

Il progetto parte con la scansione delle mummie con la tecnologia di tomografia computerizzata (Computed Tomography-CT) a doppia energia, capace di rilevare l’interno in modo dettagliato. Grazie alla collaborazione con Autodesk, per la parte software 3D, e con Faro, per la parte di misurazione 3D, le superfici complesse, i colori e le texture della mummia saranno scannerizzati utilizzando una combinazione di tecniche di fotogrammetria e di acquisizione della realtà tramite scansione laser. Tatjana Dzambazova, Senior Product Manager Autodesk, ha dichiarato: “Il software Autodesk ReCap semplifica il processo di documentazione, creando dati 3D digitali contestuali di oggetti fisici e ambienti con scansioni laser e foto. Questa mostra di mummie rappresenta una nuova ed entusiasmante applicazione della tecnologia di acquisizione della realtà”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here