Siemens: importanti commesse in Kazakistan

0
157

La Business Unit Metals Technologies di Siemens ha ricevuto un ordine per la fornitura di un treno di laminazione per rotaie e sezioni con una capacità annua di 430mila tonnellate da Aktobe Rail and Section Works LLP, in Kazakistan. Il nuovo laminatoio sarà costruito nella città di Aktobe, grazie alla partecipazione della società ferroviaria nazionale, Kazakistan Temir Zholy JSC, e sarà il primo impianto di produzione di rotaie in Kazakistan. Per produrre rotaie con un’elevata resistenza alla fatica e all’usura, il laminatoio sarà dotato del sistema Injector Dual-phase Rail Hardening (Idrha+). La messa in produzione è prevista per la seconda metà del 2014.

Il nuovo laminatoio di Aktobe sarà in grado di produrre circa 200.000 tonnellate di rotaie all’anno, con una lunghezza fino a 120 metri, così come 230.000 tonnellate di angolari, sezioni a U e travi. Con le nuove rotaie sarà possibile soddisfare la richiesta in rapida crescita di materiale ferroviario in Kazakistan e negli altri Stati della CSI. Siemens fornirà la completa linea di laminazione, compreso un forno a longheroni mobili con una capacità di 80 tonnellate all’ora, una gabbia blooming reversibile con un interasse rulli massimo di lavoro di 1.050 millimetri, e un treno finitore reversibile composto da tre gabbie universali Red Ring.

La linea di laminazione sarà equipaggiata con il sistema Idhra+ per produrre rotaie ad elevata resistenza. Questo sistema è stato sviluppato congiuntamente da Siemens e dal Centro Sviluppo Materiali S.p.A. (CSM) di Roma. La fornitura comprende anche un letto di raffreddamento di 125 metri, l’equipaggiamento per la raddrizzatura orizzontale-verticale, seghe di taglio a misura e sistemi per l’impacco e la movimentazione dei prodotti finiti. L’impianto sarà dotato anche di sistemi in linea per il controllo difetti, a ultrasuoni e a correnti parassite, in modo da assicurare la qualità del prodotto. Verrà inoltre installato un laboratorio per le prove e un’officina per la manutenzione per la preparazione delle gabbie.

Oltre all’equipaggiamento meccanico per la linea di laminazione, Siemens fornirà anche l’automazione di base e di processo, i comandi principali e ausiliari, i sistemi di alimentazione e distribuzione della media tensione, ed un gruppo di continuità (UPS). I sistemi fluidi e l’impianto di trattamento acque faranno parte della fornitura Siemens che si occuperà anche della progettazione degli equipaggiamenti di fornitura propria e del cliente. Siemens sarà infine responsabile dell’installazione e della messa in servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here