Fondo per lo smobilizzo dei crediti

0
72

Ente erogatore

Sistema camerale del Piemonte

A chi è rivolto
Micro, piccole e medie imprese che:

– abbiano sede legale o operativa in Piemonte;

– non siano in liquidazione o altra procedura concorsuale;

– siano in regola con il pagamento del diritto camerale;

– vantino un credito già scaduto, certo, ed esigibile che deve essere certificato da un’amministrazione comunale;

– abbiano un merito del credito pari o superiore a solvibilità sufficiente.

Finalità
Il Fondo rotativo delle Camere di commercio piemontesi consente lo smobilizzo a tasso zero di crediti scaduti e certificati da parte delle amministrazioni comunali fino ad un ammontare massimo di 50mila euro per impresa. La Pmi deve ottenere la certificazione del proprio credito direttamente dall’amministrazione comunale per poi consegnarla in una qualsiasi filiale UniCredit in Piemonte, al fine del trasferimento dei fondi. Fino a 50mila euro, le operazioni per l’impresa non hanno costi né per interessi né per l’istruttoria. Per cifre superiori a 50mila euro e inferiori a 100mila euro, UniCredit ha concordato con il sistema camerale piemontese condizioni di favore pari a:

• tasso: Euribor 12 mesi + spread pari al 3,50% (fisso per tutte le classi di rating);

• commissioni/spese: 0;

• scadenza rimborso: 12 mesi (rimborso unica soluzione);

In caso di crediti eccedenti la soglia dei 100mila euro, l’eventuale ulteriore somma potrà essere;

smobilizzata a condizioni liberamente negoziabili tra UniCredit e impresa.

Scadenza

31 dicembre 2013

Contatto diretto: sbloccacrediti_piemonte@pie.camcom.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here