L’India protagonista alla EMO 2013

0
149

L’India: un mercato in crescita. Un’economia, la sesta al mondo per quanto riguarda le macchine utensili, che sarà ampiamente rappresentata e raccontata alla prossima EMO di Hannover grazie al progetto “Focus on India”.

Negli ultimi anni, numerosi produttori di macchine utensili hanno ristrutturato il proprio posizionamento strategico in India. “Come nuovi sbocchi di mercato o luoghi in cui investire, al momento, India e Cina sono sicuramente due degli obiettivi preferiti dalle imprese”, spiega Frank Brinken, ceo di Starrag.

Attualmente in India stanno trainando le vendite del comparto le macchine e le linee di produzione standard a basso prezzo. Si tratta di una tendenza che si confermerà anche con lo sviluppo tecnologico del Paese? Secondo Brinken, la risposta è affermativa: “Bisogna sempre adattare alle macchine alle condizioni climatiche, riducendo, se è il caso, la complessità del controllo dell’operatore. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario investire in programmi di formazione e di riqualificazione studiati specificamente per il Paese coinvolto”.

Albert Neumann, managing partner di Engineers, rivela una buona pratica in caso di investimenti in economie straniere in crescita: “Sebbene gli sfondi situazionali nei paesi di recente industrializzazione possano risultare estremamente diversi, esistono una serie di parallelismi di base che devono essere tenuti presente quando si va in un nuovo mercato. Costruire una rete di clienti, ad esempio, richiede l’utilizzo di risorse locali; le fieri spesso offrono buone opportunità per migliorare l’immagine del marchio. In certi casi – aggiunge –, potrebbe avere senso formare un’alleanza, unendo le forze con altri produttori di macchine utensili con i quali non c’è una  competizione diretta in termini di portafoglio prodotti”.

Di questi temi e di molto altro si parlerà il 18 settembre 2013 durante il seminario di mezza giornata “Focus on India”, che offrirà a tutti i partecipanti l’opportunità di un dialogo con i principali player indiani, in modo da meglio comprendere le loro esigenze ed i loro progetti per il futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here